ULTIM'ORA

Palazzolo, calcio: Milazzo ko in un match a senso unico. Finisce 3-0 allo “Scrofani Salustro”


Gigi Calabrese e Claudio Fichera festeggiano dopo il gol del 2 a 0

Gigi Calabrese e Claudio Fichera festeggiano dopo il gol del 2 a 0

News Siracusa: splendida prestazione per i gialloverdi di Pippo Strano che allo “Scrofani Salustro” conquistano la sesta vittoria consecutiva superando senza fatica il Milazzo. Tre punti pesanti quelli guadagnati dalla formazione di casa che a fine stagione potrebbero rivelarsi decisivi in ottica play-off.

Primo squillo del match con il gialloverde Fichera che prova il sinistro dalla media distanza, il pallone termina però di poco alto sulla traversa. Al quarto d’ora una splendida combinazione sull’asse GermanoSerrantino favorisce Fichera che si inserisce in area e calcia al volo mandando il pallone, ancora una volta, alto di poco. Un minuto dopo, con un pregevole schema su calcio d’angolo, è Filicetti a provarci con un tiro dal limite che sfiora il palo. Il primo timido tentativo del Milazzo si registra al 21′ quando Costa riceve da Dama e prova il tiro da lontano ma il portiere gialloverde Aglianò non si fa sorprendere e trova la parata centrale.

Dopo pochi minuti, Carpinteri, in seguito ad una bella progressione, termina a terra in area su contatto di Fleri ma il direttore di gara non interviene scatenando le proteste del Palazzolo. Al 32′ è Germano a staccare di testa su un cross di Fichera ma la sfera termina ancora alta sopra la traversa. L’offensiva iblea non si arresta e al 37′ arriva il meritato vantaggio di Grasso che insacca di testa dopo un tiro dalla bandierina di Filicetti. Subito dopo, a causa di una presunta posizione di off-side, il Palazzolo si vede annullare il gol del raddoppio realizzato da Ricca. Qualche minuto più tardi è capitan Calabrese, sempre su corner di Filicetti, a proiettarsi sul pallone dopo una respinta della difesa milazzese e a mettere in rete per il provvisorio 2 a 0.

All’inizio della ripresa grandissima azione di Germano che entra in area palla al piede, salta due difensori in velocità e calciando da posizione defilata colpisce il palo. La gara continua sulla falsariga del primo tempo e al 61′ è ancora Calabrese a realizzare il terzo gol gialloverde, valido per la sua prima doppietta in carriera, con un’azione personale che lo vede portarsi fino al vertice destro dell’area avversaria e lasciar partire una diagonale che finisce nell’angolino opposto, dove il portiere rossoblu Di  Dio non può arrivare.

Nonostante il triplo svantaggio ed il risultato ormai abbondantemente acquisito da parte del Palazzolo, il  Milazzo non demorde e nei minuti di recupero costruisce la miglior azione dell’intero match: Dama e Balastro ci provano con due conclusioni ravvicinate ma l’estremo difensore gialloverde Aglianò riesce a disinnescare i due tiri.

La compagine di casa lascia il rettangolo di gioco tra gli applausi al termina di una prestazione che lascia ben sperare in vista degli ultimi quattro impegni della regular season che vedranno i gialloverdi impegnati, in ordine, contro Modica, Atletico Catania, Troina e Rocca di Caprileone.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: