ULTIM'ORA

Palazzolo. Calcio a 5: Il Real batte l’Alpusallus e chiude il 2017 in vetta alla classifica


Sebastiano Infantino portiere del Real Palazzolo

Palazzolo. La terzultima partita del girone di andata del campionato di Serie D ha decretato la vittoria del Real Palazzolo  sull’Alpusallus con il risultato di 6-4.  Il match disputato al Palasport “T. Grimaldi”, ha permesso ai ragazzi del Real di aggiudicarsi la seconda vittoria consecutiva e chiudere così, grazie ai tre punti conquistati, il 2017 in vetta alla classifica.

Partita giocata ad alti ritmi, con il Real Palazzolo che è stato avanti nel risultato per tutta la partita e ha rischiato qualcosina solo nella parte centrale della seconda frazione di gioco.

Partenza sprint del Real che passa subito in vantaggio con Genovese al suo settimo sigillo stagionale. Pochi minuti dopo arriva il raddoppio con Grasso. L’Alpusallus non ci sta e in pochi minuti trova due gol che riportano il punteggio in parità. Il Real chiude in avanti la prima frazione di gioco trovando il gol, prima con Basile e poi con Mattia Ingannè, arrivato nei giorni scorsi dall’S.C. Palazzolo, alla prima presenza con la maglia del Real Palazzolo.

Nel corso della ripresa, le due formazioni si studiano per lunghi tratti della partita ma al primo vero guizzo, gli ospiti trovano il gol del 4 a 3 e poco dopo riescono a pareggiare la partita.

I ragazzi del Real non vogliono assolutamente farsi sfuggire i tre punti e trovano subito il gol del vantaggio con La Pira, sfiorando ripetutamente il sesto gol che arriva solo nei minuti di recupero con il tiro libero di Luigi Pannuzzo.

Al triplice fischio dell’arbitro,  grande festa in campo e sugli spalti per la quinta vittoria del Real Palazzolo. Campionato che ora si fermerà per la sosta natalizia e vedrà  il Real tornere in campo solo il 20 gennaio ad Augusta contro il Playball.

Un momento di grande gioia e festa anche per i bambini e ragazzi del settore giovanile che prima della partita hanno ricevuto i doni da Babbo Natale presente ieri sera al Palasport.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: