ULTIM'ORA

Pachino, “Vitaliano Brancati”: un anno di successi per l’associazione presieduta da Firera


ass vitaliano brancati siracusa times

News Pachino: Un anno sociale all’insegna di importanti traguardi, ma anche di nuove sfide è il bilancio tracciato da Giovanni Firera presidente dell’Associazione culturale “Vitaliano Brancati”, nel corso dell’annuale riunione dei soci fondatori tenutasi nei giorni scorsi. All’incontro ha preso parte anche Antonia Brancati, figlia di Vitaliano e di Anna Proclemer.

Nel ripercorrere un anno di attività organizzativa, il presidente Firera ha ricordato il Premio internazionale di Giornalismo intitolato allo scrittore pachinese, giunto alla sua quinta edizione, assegnato lo scorso maggio a giornalisti del calibro di Massimo Giletti volto noto de “L’Arena” di RAI Uno, Corradino Mineo oggi senatore della Repubblica, Tonia Cartolano inviata di punta di Sky TG24, Ettore Boffano vicedirettore de Il Fatto Quotidiano. Ma anche la presentazione dell’ultimo libro dell’astronauta Maurizio Cheli, tenutasi nella splendida ed esclusiva location di Palazzo Reale a Torino e che ha fatto registrare un largo successo di pubblico. A suggellare un’intensa stagione di successi è arrivato anche il Premio Portopalo Più a Sud di Tunisi, assegnato a Firera per il suo impegno nel campo della comunicazione istituzionale, ma anche per le attività di promozione culturale svolte attraverso l’Associazione.

Molte, inoltre, le novità prospettate nel corso della serata, come la costituzione di un Centro Studi e Ricerche di Archeologia, per valorizzare i tesori del territorio di Pachino, il cui coordinamento sarà affidato a Guido Rabito, appassionato di storia locale e artefice di studi e ricerche sull’origine della città; un settore Studi di Enogastronomia e Agroalimentare, affidato a Sebastiano Barone, ex sindaco di Pachino ed esperto in materia; infine un settore Teatrale, affidato allo scrittore e saggista Corrado Di Pietro.

Tra i progetti in cantiere, anche una serie di iniziative ad hoc per promuovere nelle scuole la figura e l’opera di Vitaliano Brancati. Intanto, fin dalle prossime settimane il direttivo si metterà a lavoro per organizzare la sesta edizione del Premio di Giornalismo, per il quale si pensa già a nomi importanti del panorama nazionale.

“L’Associazione culturale “Vitaliano Brancati” – ha dichiarato Firera – vuole dimostrare che volere è potere. La crescita di una società passa, per forza di cose, principalmente dalla crescita culturale dei suoi cittadini, e soprattutto dei suoi giovani, a cui bisogna indicare la via da seguire”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: