ULTIM'ORA

Pachino. Impedivano di far vedere il figlio al padre: denunciati suoceri e convivente


Pachino.  Nella serata di ieri, gli Agenti hanno denunciato D.M.S., di 61 anni, P.C. di 29 anni e P.L. di 63 anni, residenti a Pachino, per i reati di lesioni personali e violenza privata.

La vittima, un uomo di 36 anni, aveva convissuto more uxorio dal 2016 in poi con una donna prima a Noto e poi a Pachino presso la residenza dei suoceri. La convivenza in casa dei suoceri, risultava da subito alquanto difficile. Benché  l’uomo cercasse di contribuire all’economia familiare eseguendo anche dei lavori di ristrutturazione nella casa dei suoceri, questi ultimi non perdevano occasione per creargli dei problemi. L’uomo, addirittura, in un’occasione veniva malmenato dal suocero e cacciato di casa. Dopo la nascita di un bambino, l’uomo tentava di appianare le controversie interne ma invano. I suoceri, infatti, e la convivente assumevano un atteggiamento di chiusura nei suoi confronti impedendogli di vedere il figlio e di esercitare il ruolo di padre.

Dopo gli accertamenti di rito, convocati in ufficio i tre venivano denunciati per lesioni e violenza privata in concorso.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: