ULTIM'ORA

Pachino: fondato il Comitato di Possibile


piazza pachino siracusa times

News Pachino: ad ufficializzare la nascita del Comitato di Possibile a Pachino, il nuovo soggetto politico promosso dal Deputato Pippo Civati lo scorso 21 giugno a Roma, è la Referente regionale Valentina Spata.

“La sfida di Possibile – dichiara la Spata – è quella di costruire un’alternativa di sinistra credibile non solo nel Paese ma ancor di più in Sicilia dove parole come “trasformismo” e “opportunismo” non bastano più a rappresentare lo stato di un partito, il Pd, che ha smarrito ogni identità, ha tradito la propria storia ed ha ceduto, anche e soprattutto, sul piano della dignità politica e personale”.

“Il nostro obiettivo – continua la Spata – è quello di costruire un’alternativa con chi la crisi la vive tutti i giorni sulla propria esistenza, costruire un luogo comune in cui tante storie si intrecciano, le generazioni si mettono a confronto, i percorsi e le esperienze si confrontano. Insieme con la consapevolezza che uniti si è più forti che da soli”. In tanti hanno aderito, e continuano ad aderire, alla nuova Sinistra di Civati che sta suscitando interesse in ogni territorio della Provincia di Siracusa e della Sicilia in generale. Il Portavoce del Comitato di Pachino è Salvatore Olindo, ex Pd, vicino alla Spata e a Salvatore Maino, responsabile legale di Legambiente in città. “Abbiamo deciso – dichiara Olindo – di impegnarci in questo progetto promosso da Civati per unire, rinnovare e ricostruire la Sinistra non solo a Pachino ma anche in Sicilia e nel resto del Paese”.

“Vogliamo contribuire con le nostre idee – continua Olindo – rappresentando le istanze delle persone, nelle diverse forme, forti del nostro senso di appartenenza agli ideali di sinistra. Il nostro obiettivo è quello di raccogliere la forte domanda di confronto che cresce nel nostro territorio. Per questo, nei prossimi giorni daremo vita ad un percorso di ascolto diffuso promuovendo diverse iniziative, a partire dalla campagna referendaria sui temi più discussi in questo momento: ddl scuola, JobActs, Sblocca Italia, Italicum”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: