ULTIM'ORA

Pachino: fermo di indiziato di delitto eseguito nei confronti di un uomo


Giovanni Vizzini Siracusa TimesNews Pachino: nel corso della notte i Carabinieri della Stazione di Pachino hanno rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto Giovanni Vizzini, pachinese classe 1986, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia per reati contro la persona ed in materia di sostanze stupefacenti, individuato quale autore del tentato omicidio di Antonino Di Maiuta verificatosi alle ore 11 circa di ieri.

Nello specifico, alle ore 10:45 circa di ieri il Di Maiuta, a bordo della propria autovettura, giungeva nei pressi del mercato ortofrutticolo di Pachino. Sceso dalla propria macchina, l’uomo veniva avvicinato da un’utilitaria di colore chiaro dalla quale scendeva Giovanni Vizzini il quale esplodeva alcuni colpi di pistola in direzione del Di Maiuta. Questi, nell’intento di ripararsi, si buttava a terra venendo raggiunto da altri colpi di pistola. Subito dopo il Vizzini, risalito a bordo dell’autovettura, si dava alla fuga.

Immediatamente soccorso dai passanti, il Di Maiuta veniva trasportato presso il PTE di Pachino per le prime cure mediche e successivamente spostato in ospedale per gli accertamenti del caso. L’uomo ha riportato diverse ferite alle gambe.

Sul luogo dei fatti sono intervenuti i militari della Stazione Carabinieri di Pachino i quali, dopo aver congelato la scena del crimine per consentire i rilievi del caso a cura dei colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno immediatamente avviato le attività info-investigative del caso. La conoscenza del territorio e delle dinamiche criminali dello stesso, supportato da riscontri investigativi acquisiti nel corso della giornata, ha consentito di individuare il Vizzini quale autore del gesto. Il giovane, rintracciato presso la propria abitazione, è stato condotto in caserma e successivamente associato presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: