ULTIM'ORA

Pachino, evade due volte dai domiciliari: 22enne rumeno finisce in carcere


Oros-Marius-Sorin-carabinieri-siracusa-timesNews Pachino: nel corso della notte, i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di evasione Oros Marius Sorin, cittadino rumeno classe 1994, da diversi anni stabilmente residente in Italia, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari

Il giovane, il mese scorso, era stato tratto in arresto dai Carabinieri di Augusta per il reato di lesioni personali poiché, nel corso di una lite scaturita per futili motivi, aveva violentemente aggredito un connazionale e, dopo qualche giorno, era stato nuovamente arrestato dai Carabinieri della Stazione di Pachino per la violazione del regime degli arresti domiciliari cui era stato sottoposto (Leggi qui).

Nel corso della notte i Carabinieri della Stazione di Pachino, impegnati nei quotidiani controlli finalizzati a verificare il rispetto degli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria, si sono recati presso l’abitazione della madre del giovane. Mentre giungevano sul posto i militari hanno notato una persona che si nascondeva tra le autovetture in sosta: immediatamente i militari si sono fermati per procedere al controllo identificando la persona in Oros Marius Sorin. Condotto in caserma il giovane è stato dichiarato in stato di arresto e, espletate le formalità di rito, tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: