ULTIM'ORA

Pachino, entra in casa per rubare elettrodomestici: sorpreso e arrestato dalla Polizia


News: Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Pachino, hanno tratto in arresto F. R. ( classe 1970), già noto alle forze di Polizia, per il reato di furto con strappo. Dopo le incombenze di rito, l’uomo è stato accompagnato in carcere.

La pressante problematica della recrudescenza dei furti, recentemente rilevata nel territorio di Pachino, ha portato gli Agenti del Commissariato ad attuare un piano di controlli straordinari del territorio per porre fine ai reati predatori, intensificando i controlli serali e notturni delle volanti della Polizia di Stato nel vasto territorio che si estende dal centro urbano, alle zone balneari estive e alle colture in serra, proprio allo scopo di individuare quanti sono dediti alla commissione di tali reati.

Ieri, in tarda serata, i mirati controlli hanno sortito l’esito sperato portando all’arresto in flagranza di reato un topo d’appartamento sorpreso a depredare un’abitazione nella frazione di Marzamemi.   Gli Agenti, durante una ricognizione in quartiere residenziale, nella parte retrostante un’abitazione, notavano la porta socchiusa e scorgevano un uomo con una lampada tascabile in mano intento a rovistare.

Pertanto, gli Agenti intervenivano bloccando il presunto ladro, identificato per F. R., il quale aveva già preparato parte del bottino. All’interno dell’abitazione tutto era stato messo a soqquadro, e l’uomo aveva già sottratto un televisore e un forno a microonde. Gli Agenti rinvenivano, altresì, il kit di arnesi che erano serviti per forzare la porta e introdursi all’interno dell’abitazione.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: