ULTIM'ORA

Pachino, dipendenti comunali senza stipendio da tre mesi: CambiaMenti fa luce sulla questione e critica l’operato dell’Amministrazione


logo grande CambiaMenti siracusa timesNews Pachino: tre mesi senza stipendio per i dipendenti comunali e tempi quanto mai prolissi per raggiungere una soluzione. Il movimento socio-politico CambiaMenti fa piena luce sulla vicenda e ne sonda le ragioni alla radice.

“Abbiamo avuto notizia – fanno sapere i vertici di CambiaMenti –  che il Ministero dell’Economia e Finanze ha decretato la sospensione dell’invio dei finanziamenti di competenza dello Stato ai comuni non in regola con l’approvazione del consuntivo di bilancio relativo all’anno 2014. Purtroppo tra questi comuni, ovviamente, ci sarebbe anche Pachino, ove il consuntivo non sarebbe stato ancora nemmeno approvato dalla Giunta e quindi l’Ente non potrà inviare in tempi brevi il certificato idoneo allo sblocco dei versamenti statali”.

In più, l’approvazione in Giunta del consuntivo descriverebbe solo il primo passaggio di un iter ben più complesso che prevede infatti l’attenta analisi dei revisori dei conti prima, e solamente dopo gli eventuali pareri favorevoli, l’approdo al Consiglio Comunale per una futura promozione definitiva.

Nel frattempo, sono proprio i dipendenti comunali a farne le spese lottando contro difficoltà reali, tangibili e CambiaMenti non può astenersi dall’evidenziare l’atteggiamento forse sin troppo flemmatico dell’Amministrazione che pare non prodigarsi con la dovuta cura ai cronici problemi che affliggono i cittadini desiderosi e soprattutto meritevoli di solidarietà.

“E’ lampante l’inerzia autolesionistica di questa Amministrazione – afferma il segretario Gino Sorberache più volte abbiamo evidenziato con i nostri interventi inascoltati. Non serviranno scioperi della fame, questa volta, ed invece saranno i dipendenti comunali a doversi preoccupare di stringere la cinghia ancora per chissà quanto tempo, mentre si convocano Giunte per impegnare somme per ogni tipo di manifestazione senza peraltro avere a disposizione la legittima copertura finanziaria. Non per niente in una recente trasmissione affermavamo, senza essere smentiti, che in questo primo anno di Amministrazione, anziché preoccuparsi di sistemare il pessimo stato economico dell’Ente, sono stati prodotti ulteriori debiti”.

“A quando il consuntivo 2014? Questa – termina Gino Sorberaè la domanda che poniamo al signor Sindaco ed alla sua maggioranza. Ma anche stavolta la risposta tarderà ad arrivare. Ne siamo certi noi così come lo sono anche gli impiegati comunali!”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: