ULTIM'ORA

Pachino: Consorzio Igp incontra ministro Martina: “proseguire con la sensibilizzazione della Gdo”


pachino incontro_martina_siracusatimesNews Pachino: i vertici del Consorzio Pomodoro IGP auspicano la prosecuzione degli incontri con i tecnici del Ministero per elaborare soluzioni alla crisi agricola. Apprezzamento per la disponibilità e la sensibilità che il ministro Maurizio Martina ha dimostrato nell’incontro svoltosi lo scorso 19 febbraio, presso il MIPAAF, per discutere dell’attuale crisi dell’agricoltura (leggi qui).

“Interesse verso alcune proposte che sono state discusse durante la consultazione; ma, allo stesso tempo, grande preoccupazione per una situazione complessa e senza soluzioni immediate”. Queste le considerazioni del Presidente Sebastiano Fortunato l’indomani dell’incontro con il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina a Roma, a cui hanno preso parte anche altri esponenti delle forze politiche di Governo per tentare di trovare delle soluzioni condivise che, se non hanno la possibilità di risolvere, almeno leniscano le difficoltà gravi a cui i produttori del pomodoro Igp di Pachino sono sottoposti da qualche mese.

“Apprezziamo in particolar modo la schiettezza del ministro Martina, che ci ha chiaramente indicato quali siano le strade percorribili e quali è più difficile intraprendere – spiega il Presidente del Consorzio Fortunato -. Siamo certi che non esiste un’unica soluzione che può risolvere il problema in questione, proprio perché le cause sono molte e stratificate nel tempo. Tuttavia allo stesso modo siamo certi che, se l’intenzione espressa dal ministro di sensibilizzare con adeguate iniziative la Gdo verso l’acquisto del prodotto si realizzasse, buona parte delle difficoltà verrebbero meno in breve tempo. Purtroppo le condizioni attuali e le pratiche burocratiche rendono lunga e difficile l’attivazione della salvaguardia o dello stato di crisi, ma non perdiamo comunque le speranze.

“Contiamo  – ancora Fortunato – sulla disponibilità e sull’impegno profuso dall’europarlamentare On. Michela Giuffrida, presente anch’ella alla riunione insieme alla deputata On. Sofia Amoddio, che sin dal primo momento si sono fatte carico di sollevare la problematica nelle rispettive sedi istituzionali. Ringraziamo per la presenza anche l’assessore regionale all’Agricoltura Cracolici e l’on. Venerina Padua. Crediamo però che questo incontro debba essere un punto di partenza per una serie di incontri ulteriori con i tecnici che il ministro Martina ci ha messo a disposizione per monitorare la situazione ed elaborare un’analisi che possa contenere ulteriori danni e scongiurare un’altra crisi di questo tipo”.

Dello stesso avviso il Vicepresidente Salvatore Dell’Arte, che ha chiarito come, i segnali di apetura di alcuni esponenti della Gdo, siano importanti per il contenimento della crisi: “crediamo che il nodo fondamentale da sciogliere sia questo: una maggiore attenzione da parte della Gdo nell’acquisto e nella promozione del prodotto. Siamo certi che la sensibilità del ministro Martina e del Governo in generale manifestata in questa occasione possa essere uno stimolo importante anche per la grande Distribuzione Organizzata”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: