ULTIM'ORA

Pachino. Arriva il via libera della Giunta per il piano comunale amianto


Amianto Siracusa Times

News Pachino: Pachino è tra i primissimi Comuni siracusani ad avere adottato il piano comunale amianto ma adesso la parola passa al Consiglio Comunale.

Si tratta dello strumento previsto dalla recente normativa regionale 10/2014 per organizzare in modo sistematico le diverse azioni possibili poste a tutela della salute pubblica esposta ai rischi delle fibre rilasciate dal pericoloso materiale: le verifiche sulla corretta manutenzione dell’amianto, l’esecuzione delle attività di vigilanza, le modalità di sensibilizzazione dei cittadini, la stima della quantità di amianto presente nel territorio e i costi presunti della bonifica definitiva.

Soddisfatto il vicesindaco ed assessore al Territorio ed Ambiente, Andrea Nicastro: “Dopo le bonifiche delle aree, i convegni e l’attività di sensibilizzazione e di controllo, si tratta di un altro passo decisivo nel segno della tutela del salute dei nostri cittadini e del rispetto del nostro territorio, condizione quest’ultima essenziale per attrarre flussi turistici. Si è trattato di un lavoro meticoloso e scrupoloso per il quale ringrazio Elisa Amato, nominata consulente, a titolo gratuito, in quanto ha contribuito a predisporre il Piano, l’Ufficio Ecologia per aver raccolto ed elaborato i dati provenienti dalle mappature del territorio, il Nucleo Ecologico della Polizia Municipale per i sopralluoghi condotti e Legambiente locale per le coraggiose denunce dei siti contaminati”.

Il Piano, una volta approvato anche dal Consiglio Comunale, sarà trasmesso alla Regione per la predisposizione di un più vasto Piano di bonifica a cui dovrebbe seguire la disponibilità dei fondi necessari per avviare le operazioni di bonifica dei siti e degli immobili esposti a maggior rischio.

I controlli sul territorio proseguiranno, se possibile, con maggior intensità ma sono certo e fiducioso che gli interventi di rimozione di amianto già eseguiti costituiscano il miglior esempio possibile per la collettività e per lo sviluppo di un rinnovato senso civico” assicura Nicastro che ribadisce che l’Ufficio Ecologia del Comune è a piena disposizione del cittadino per qualsiasi informazione o denuncia anche anonima di amianto sversato nel territorio.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: