ULTIM'ORA

Pachino: arrestato un uomo per coltivazione di sostanza stupefacente


orazio morana siracusa times

News Pachino: durante la giornata di ieri i Carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, per coltivazione di sostanza stupefacente e furto aggravato di energia elettrica, Morana Orazio, agricoltore classe 1976.

I militari dell’Arma hanno individuato in contrada Scaro, all’interno di una serra di circa 2.000 metri quadri coltivata a pomodori, una vasta zona ricoperta da marijuana. All’interno della serra, occultate tra le piante di pomodorini, sono state rinvenute 85 piante di canapa indiana per un peso complessivo di circa 30 chilogrammi, tutte sottoposte a sequestro in attesa dei successivi accertamenti di laboratorio. Le piante erano regolarmente annaffiate mediante un impianto di irrigazione a goccia con annesso temporizzatore.

Le successive operazioni di perquisizione hanno consentito di individuare, in un capanno adiacente alla serra, un vero e proprio locale per l’essicazione delle piante: realizzato in legno, il capanno era stato rivestito all’interno di materiale isolante e munito di impianto di ricircolo dell’aria, in modo da garantire delle condizioni ambientali ottimali per l’essicazione delle piante.

I militari hanno anche accertato il furto di energia elettrica pubblica: l’arrestato, infatti, aveva manomesso il contatore della propria abitazione realizzando un allaccio abusivo.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: