ULTIM'ORA

Oncologia di Augusta e Avola chiusi per malattia di medici e di personale infermieristico, Vinciullo: “apriranno domani”


sanità Siracusa TimesNews: “Domani riaprirà sia l’oncologia di Augusta quanto quella di Avola che sono stati chiusi, purtroppo, a causa della malattia che ha colpito alcuni medici e una parte del personale infermieristico – Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS- . Sarà lo stesso primario, nel caso in cui non dovessero rientrare dalla malattia alcuni dei medici, a essere presente per assicurare il servizio per tutti gli opportuni e necessari interventi. Comprendo tutti i problemi cha hanno dovuto affrontare coloro i quali sono stati colpiti da questo gravissimo disservizio ma nello stesso tempo non posso non ringraziare tutto il personale medico e paramedico che è rimasto in servizio, insufficiente per numero, che non si è sottratto al dovere morale di tenere aperto almeno il reparto di Siracusa che ha rischiato anch’esso, in questi giorni, di essere chiuso.Un disservizio – ha concluso l’On. Vinciullo – non dovuto, evidentemente, a obiettivi che tendevano a depotenziare i due nosocomi, ma, solo ed esclusivamente, a motivi di salute”.     

A confermare la riapertura di domani è anche il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta il quale, nel rispetto di quanto assicurato nei giorni scorsi, ha intrapreso una serie di interventi, unitamente al direttore dell’Unità operativa di Oncologia Paolo Tralongo, tra questi l’affidamento di un incarico a tempo determinato ad un oncologo, “al fine di superare la criticità – sottolinea il direttore generale – e restituire tempestivamente al territorio provinciale, con riferimento in questo caso ai comuni di Avola e Augusta, un servizio indispensabile alla collettività, evitando ai pazienti il disagio del trasferimento nel capoluogo per le terapie, come è avvenuto per qualche giorno”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: