ULTIM'ORA

Omicidio a Francofonte, 41enne finisce in carcere: “ha ucciso per gelosia”


carcereAugusta_siracusatimesNews Francofonte: I Carabinieri di Francofonte, nella serrata di ieri, hanno tratto in arresto Massimiliano Pepi, 41enne di Francofonte, disoccupato, pregiudicato, in esecuzione dell’ordinanza con cui la Procura Generale della Repubblica di Catania ne ha disposto la carcerazione dovendo espiare 26 anni e 11 mesi di reclusione per l’omicidio del pensionato Bellofiore Sebastiano, commesso in Francofonte il 28 gennaio 2011.

Il Pepi era stato fermato quale soggetto fortemente indiziato del delitto dai militari dell’Arma poco dopo che il corpo della vittima era stato rinvenuto all’interno della propria abitazione con un profondo taglio al collo e con le mani e piedi staccati dal corpo. Il movente dell’omicidio era poi stato individuato nei motivi passionali riconducibili al risentimento verso il Bellofiore ritenuto responsabile di alcune avances fatte alla convivente del Pepi che lavorava come badante della vittima.  L’arrestato è stato tradotto presso la casa di reclusione di Brucoli – Augusta.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: