ULTIM'ORA

Nuovo ospedale di Siracusa, ancora dubbi sulla scelta dell’area edificabile. Vinciullo annuncia lo sciopero della fame


Vinciullo 1News Siracusa: l’Onorevole Vinciullo fa sul serio e minaccia di intraprendere uno sciopero della fame. Una scelta, annunciata oggi alla stampa, contro l’inerzia dimostrata dal Direttore Generale dell’ASP di Siracusa e il Sindaco di Siracusa nei confronti della scelta dell’area edificabile per il nuovo ospedale di Siracusa (leggi qui).

Se non avranno definito la procedura relativa alla scelta dell’area entro giorno 9 aprile, al fine di costringerlo a farlo, sarò costretto a iniziare, alle ore 9, presso l’ospedale Umberto di Siracusa, lo sciopero della fame – lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS  che prosegue : sia chiaro, a me interessa sapere dove il Comune intende realizzare la struttura, qualsiasi soluzione mi va bene perché il rischio concreto è che arrivano le risorse e noi non siamo ancora in grado di stabilire con esattezza cosa fare.

Ricordo – ha proseguito l’On. Vinciullo – che il finanziamento di 110 milioni è già stato previsto e approvato dalla Commissione Sanità, di cui facevo p rte, il 30 dicembre 2010.Il progetto è stato presentato al Comune di Siracusa – Settore Pianificazione Edilizia Privata il 27 /10/2011, con protocollo 12898.Da quella data ad oggi non è pervenuta alcuna risposta e siccome non possiamo continuare ad attendere o entro giorno 9 ci fanno sapere cosa vogliono fare o inizierò questo sit-in presso l’ingresso dell’ospedale di Siracusa e fin da adesso invito quanti più cittadini possibile a unirsi a questa forma di protesta”.

“Comune e ASP –  ha concluso l’On. Vinciullo – hanno quindi altri 10 giorni di tempo per trovare una soluzione”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: