ULTIM'ORA

Priolo. Nuovo ingresso nel Partito Democratico: è il consigliere comunale Pietro Carucci


News: nuovo ingresso nel Partito Democratico. Pietro Carucci, consigliere comunale del Comune di Priolo, da ieri è parte integrante del PD. Ad accoglierlo nella sede di viale Teocrito, Giovanni Cafeo, coordinatore provinciale dell’associazione Res, componente della segreteria regionale del PD e responsabile welfare e immigrazione; Alessio Lo Giudice, segretario provinciale PD;  Alessandro Biamonte, vicesegretario provinciale e responsabile organizzazione PD; Giuseppe Fiducia, consigliere comunale del Comune di Priolo in quota PD, nonché diversi iscritti al Partito.

“Pietro Carucci – ha esordito Cafeo – è un valore aggiunto per il Partito che cresce e crea proseliti in tutto il territorio provinciale. Con Carucci si apre un nuovo capitolo perché ci dà la possibilità di mettere in atto un progetto politico alternativo a quello dell’attuale amministrazione. Una cassa di risonanza sicuramente importante per la città di Priolo Gargallo, che si appresta a crescere politicamente grazie al contributo di persone competenti che credono in un partito e sanno portare avanti progetti territoriali”.

“E’ un onore oggi per il PD – ha continuato Giuseppe Fiducia – accogliere tra le sue fila il consigliere Pietro Carucci, una persona che non ha bisogno di “essere portato” da nessuno, perché si è sempre portato avanti da sé in termini di consensi elettorali propri. Dietro di lui c’è solo lui e gli amici che credono nel suo operato e nelle sue capacità politiche. Capacità che ha più volte dimostrato durante i consigli comunali, nelle commissioni consiliari, ma soprattutto a tutti i cittadini per il benessere dei quali si è sempre battuto.  Il PD a Priolo con Pietro Carucci fortifica ancora di più le proprie radici strutturali”.

La parola è passata successivamente ad Alessandro Biamonte che ha presentato Carucci quale collega degno di grande stima per l’onestà intellettuale e il profondo senso politico. “Con Pietro abbiamo più volte lavorato in maniera propositiva e ispettiva, anche se in diverse locazioni politiche. L’intesa è stata sempre forte e oggi, con una nuova sinergia partitica, siamo pronti ad affrontare tematiche impellenti quali: occupazione, turismo sostenibile, sanità e quant’altro possa portare profitto alla comunità priolese”.

“Ringrazio per l’opportunità che mi è stata data dai dirigenti del Partito Democratico”. Così si è espresso il consigliere Pietro Carucci. “Sono onorato di farne parte a pieni titoli in questo frangente del mio percorso politico. Ringrazio gli amici che mi hanno sostenuto e insieme hanno condiviso la mia scelta. Una scelta sicuramente ponderata, maturata alla luce di spiacevoli vicissitudini in seno all’amministrazione, con la quale non condivido più determinati modi operandi. Per il sottoscritto fare politica è sinonimo di condivisione e programmazione resa attuabile anche grazie al coinvolgimento dei cittadini, che diventano parte attiva del nostro lavoro e meritano di essere ascoltati dai rappresentati a cui hanno dato fiducia. L’ingresso nel PD significa altresì coinvolgimento costante e partecipazione politica in tutte le fasi della programmazione”.

Ultimo intervento quello di Alessio Lo Giudice, che ha puntato l’attenzione sull’esigenza, per la città di Priolo, di una politica alternativa a quella già esistente. “La nota positiva – ha concluso Lo Giudice – del partito è quella di una crescita esponenziale in seno al consiglio comunale e la dimostrazione tangibile è rappresentata dall’ingresso nel PD del consigliere Carucci”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: