ULTIM'ORA

Noto, violenza di genere: inaugurata “una stanza tutta per sé”


inaugurazione saletta comp notoNews Noto: stamattina, presso la sede della Compagnia Carabinieri di Noto, alla presenza delle autorità locali, dei rappresentanti dei centri antiviolenza presenti sul territorio nonché di un nutrito numero di socie del Soroptimist, è stata inaugurata una stanza dedicata alle donne che accedono in caserma per denunciare violenze e/o soprusi. Il locale è stato realizzato d’intesa con il Soroptimist Club Val di Noto nell’ambito del progetto “Una stanza tutta per sé”, un’iniziativa a livello nazionale tra Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e il Soroptimist International d’Italia.

L’iniziativa odierna ha lo scopo di offrire alle vittime di reato un ambiente appositamente dedicato in cui essere maggiormente a proprio agio per affrontare questioni spesso traumatiche e particolarmente dolorose. È stato allestito uno spazio giochi dedicato ai più piccoli, al fine di consentire alle donne di far giocare i propri bambini evitando che gli stessi siano presenti nel corso del racconto di episodi che spesso hanno già dovuto vivere in prima persona.

Quello della violenza di genere, infatti, è un fenomeno drammatico presente anche nella zona sud della provincia di Siracusa: solo nell’ultimo anno sono stati 11 gli arresti per maltrattamenti in famiglia o stalking e 20 le persone denunciate all’autorità giudiziaria per i medesimi reati. Dati in sensibile aumento rispetti agli scorsi anni, ma che vanno letti anche alla luce della maggiore consapevolezza delle vittime di reato e della maggiore fiducia che le stesse ripongono nei confronti delle Istituzioni che quotidianamente operano sul territorio.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: