ULTIM'ORA

Noto, un 71enne sferra pugno in faccia e minaccia con un coltello il volontario di una disabile: denunciato


Noto. Nella giornata di ieri, gli Agenti hanno denunciato, in stato di libertà, S.U. di 71 anni, residente a Noto, per i reati di minacce, lesioni personali e porto di coltello.

Alla fine del mese di settembre, la vittima che presta servizio di volontariato si recava, insieme ad un’altra collega, nell’abitazione di una bambina disabile per accompagnarla all’Istituto scolastico superiore dalla stessa frequentato.

Il volontario constatava che la pavimentazione in corrispondenza dell’ingresso era stata pericolosamente bagnata da un individuo che gettava acqua sul marciapiede. Costituendo pericolo per la sedia a rotelle veniva chiesto all’uomo di smettere di gettare acqua ma, l’uomo, per tutta risposta, minacciava la vittima e, nel momento in cui questa si apprestava a far salire la disabile sulla pedana mobile del mezzo di trasporto, lo spintonava per farlo cadere a terra e, subito dopo, gli  sferrava un pugno in faccia. Non pago di ciò, rientrava in casa e, dopo aver prelevato un coltello da cucina, lo mostrava al malcapitato che nel frattempo si allontanava dal posto.

Gli accertamenti investigativi espletati nell’immediatezza degli eventi, le informazioni acquisite da potenziali testi, consentivano agli agenti di ricostruire gli accadimenti e risalire all’identità dell’uomo, un 71enne che, convocato in Commissariato, veniva denunciato per minacce, lesioni personali e porto di coltello.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: