ULTIM'ORA

Noto “nei luoghi della bellezza”: la rassegna artistica che celebra la bellezza della città barocca


noto_arte_-_siracusatimes

News Noto: torna “nei luoghi della bellezza” la rassegna artistica che celebra la bellezza della città barocca. Un evento in cui si susseguono sette giornate intense e ricche di arte, poesia, installazioni, video-presentazioni, concerti, incontri, reading, teatro, mostre e concorsi riservati alle scuole. Tra gli ospiti della rassegna, curata anche quest’anno dall’artista Luisa Mazza saranno presenti l’attore Alessio Boni, il critico letterario Roberto Galaverni, il musicista Gavino Murgia, il curatore d’arte internazionale Massimo Scaringella e tanti altri.

Nei luoghi del Giardino di Pietra l’esecuzione del jazzista Gavino Murgia si alternerà e interagirà con le letture poetiche di alcuni poeti. “Ascolta la storia – Le nuove avventure di Pinocchio” si sviluppa dal concorso “Riscrivi Pinocchio” riservato alle classi di scuola primaria. La classe vincitrice sarà proclamata in occasione dello spettacolo “Le nuove avventure di Pinocchio – Ai Confini della Verità”, a cura della cantattrice Carmela Buffa Calleo.

Il fotografo Pier Raffaele Platania ha realizzato un fotoracconto con le immagini più significative della scorsa edizione. Il video “Bellezza è gioia e musica!” del 2015, con il Maestro Marco Mencoboni e il Patrocinio dell’Unicef sarà proposto al pubblico. La storica dell’arte Francesca Gringeri Pantano presenterà Il barocco si mostra…nelle carte topografiche dei Principi Nicolaci di Villadorata custodite nell Biblioteca Comunale di Noto. Un altro appuntamento della Rassegna è I Luoghi dell’Arte con la partecipazione dell’attore Alessio Boni. In cartellone anche Quali Luoghi – Quali Confini a cura di Roberto Galaverni; Poesia nei Luoghi della Bellezza con i poeti Tiziano Broggiato, Luigi Carotenuto, Antonio Di Mauro; La Verità sotto il velo della Bellezza – Codice Shakespeare a cura di Elvira Siringo per il 400 anniversario della morte di Shakespeare.

Tra le mostre in programma “I Luoghi nella Visione” che si articola e si snoda in: Visioni altrove – Visioni al Confine. La sezione “Visioni al Confine” presenta “Gocce riflesse/Come in cielo così nello specchio”, innovativa operazione di interazione che vede il dialogo tra le due opere di Luisa Mazza e Christian Zanotto.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: