ULTIM'ORA

Noto. A pochi giorni dalla chiusura bilancio “assolutamente positivo” per la 13° edizione NotArte


Noto. A pochi giorni dalla chiusura della sua tredicesima edizione, NotArte, l’open gallery estiva di Noto, ideata ed organizzata da NotArte Artisti Associati con il Patrocinio del Comune di Noto, e con la Direzione Artistica di Vincenzo Medica, coadiuvato sin dalla prima edizione da Mario Zuppardo, inizia a tracciare la linea del proprio bilancio. “Assolutamente positivo”, esclama con soddisfazione il Direttore Artistico.

“Il nuovo concept “UpAwards” proposto in una fase sperimentale, è piaciuto moltissimo. Avendo mantenuto la stessa formula ma in un sito diverso, la via Giovanni XXIII che parte proprio dalla piazza principale della Città, con la prospettiva verso l’alto, e sciorina perfettamente l’idea di continuità e di evoluzione dell’evento stesso. I visitatori hanno nei nostri 50 artisti siciliani gli apripista di un percorso che unisce il centro al Piano Alto, quartiere storico e bellissimo con edifici barocchi e liberty di grande pregio”.

Una proposta, quella giunta all’edizione numero 13, che lanciata dall’Amministrazione Bonfanti, con i suoi Assessori alla Cultura, Frankie Terranova e al Turismo Giusy Solerte, è stata subito accolta dagli organizzatori che, come detto, a pochi giorni dalla fine dell’evento sono più che soddisfatti. Tanti gli eventi tenuti al Piano Alto, il teatro ed il cinema all’ex Caserma Cassonello, i siti aperti sino a mezzanotte, il tappeto visivo stampato sull’artistica scala, esibizioni dei Musici e degli Sbandieratori della Città di Noto.

“Straordinario, come sempre, il rapporto che si è creato tra gli artisti espositori e i visitatori nella nostra Galleria a cielo aperto; un incontro senza alcuna barriera e con la possibilità non soltanto di ospitare artisti affermati, ma anche giovani emergenti alla loro prima esperienza (Sebastiano Branca, scultore con predilezione per il difficile marmo, e Andrea Ciclamino, pittore, entrambi ventenni entrambi di Palazzolo e che faranno parlare di loro, sicuramente) e ospiti stranieri Esther Tenedor Solsona e Montserrat Grau Ferrer”.

Una soddisfazione che il Direttore Artistico Vincenzo Medica non cela assolutamente e che ama esternare anche per le grandi collaborazioni avute in questa edizione ed i tanti momenti di intrattenimento che hanno animato le serate, “dal tramonto in poi…”. “Su tutto vorrei ricordare le performance di scultura firmate da Pietro Giannone, che ha fatto provare anche tanti bambini assetati di conoscenza, ed il contest fotografico firmato dall’Associazione culturale “Petali d’arte”, presieduta da Lucio Pintaldi, dal titolo “Passeggiando nell’Arte II”, dedicato al Liberty e che ha visto classificarsi al primo posto Luca Cultrera e Giampaolo Carnemolla, al secondo posto Fabio Montalto, terzo Diego Cascino”.

Partecipata anche l’estemporanea di pittura, sempre organizzata da Petali d’Arte e che ha visto vincere Mariateresa Toro, seconda Yvonne Dimartina, terza Cettina Lauretta.

Ricordando tutti gli artisti invitiamo ancora a visitare, sino a venerdì 25 agosto, NotArte in via Giovanni XXIII, tutte le sere “dal tramonto in poi…”:
Caterina Aidala, Saverio Bertrand, Lorenzo Maria Bottari, Corrado Caccamo, Giovanna Campisi, Giampaolo Carnemolla, Salvatore Castellino, Carmela Cirinnà, Giuseppe Civello, Anna Corsini, Sebastiano Cugno, Giombattista Cultrera, Luca Cultrera, Renato Cultrera, Ivonne Dimartina, Vincenza Favaloro, Oriana Galopin, , Pietro Giannone, Paolo Golino, Cettina Lauretta, Fabio Listo, Sebastiano Liistro, Valentina Mammana, Vincenzo Mantello, Concetto Monaco, Fulvia Morganti, Stefano Musso, Maria Nanzarelli, Laura Nazzaro, Alessandro Nigro, Pippo Ognibene, Doriana Pagani, Corrado Papa, Enrico Paradiso, Lucio Pintadi, Maria Puliatti, Mimma Ragonese, Mariella Ricca, Corrado Roccaro, Marcello Scrofani, Denise Spicuglia, Pamela Stelo, Andrea Talevi, Anna Turco, Egidio Zuccarello e Mario Zuppardo.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: