ULTIM'ORA

Noto. Il “Duo Alessi- Palmeri” apre l’edizione invernale di “Tiempo de guitarras”


 

Il Duo Camelia – Tornello

Noto. Sulle note di Bach, Brahms, Ruiz Pipò e De Falla il pubblico presente ieri sera al Palazzo Nicolaci, ha assistito all’apertura dell’edizione invernale di “Tiempo de guitarras” , la rassegna promossa dall’associazione “Musica & arte” in collaborazione con il Comune Noto.  Ad esibirsi nella serata d’apertura il “Duo Alessi-Palmeri”, composto da Nello Allessi e Daniele Palmeri i quali hanno allietato con il loro concerto una gelida serata invernale.

«Questa rassegna che stiamo realizzando qui a Noto – ha sottolineato Alessi introducendo il concerto – è un’esperienza nuova. La rassegna che organizziamo in estate, quest’anno abbiamo voluto provarla anche in inverno mantenendo invariata la formula: al mattino le masterclass dedicate ai giovani e la sera i concerti. Questa edizione vuole essere un prologo alla manifestazione di settembre».

Unire la bellezza dell’arte e della musica si può, attraverso l’introduzione di una nuova formula che vedrà protagonisti i chitarristi che in questi giorni visiteranno e suoneranno nelle mostre che il Comune di Noto ha allestito in diversi luoghi della città.

Il “Duo Alessi – Palmeri”, ha proposto il “Trio Sonata BWV 525” di Johann Sebastian Bach ,“Allegro moderato BWV 525”, “Adagio BWV 525”, “Allegro”, di Johannes Brahms “Thema e variationi op 18”, di Antonio Ruiz Pipò “Omaggio a Villa Lobos”, di Manuel De Falla “La vida breve”. Ad aprire il concerto è stato il giovane Alessandro Aglianò.

Questa sera alle ore 20, si dà spazio al duo di chitarre composto da Sergio Camelia e Ivano Tornello che presenteranno un viaggio tra Ottocento e Novecento con trascrizioni inedite. In programma “Concertante” Antoine de Lhoyer (1768-1852) Duo Concertant Op.31 n.3 I Allegro agitato; II Romance – Andante sostenuto; III Rondo – Poco vivace Mario Castelnuovo-Tedesco (1895 – 1968) da Les Guitares Bien Tempérées op.199: X Prélude et fugue en Si bémol majeur IV Prélude et fugue en Mi majeur George Gershwin (1898-1937) Three Preludes for Piano (Trascrizione per due chitarre di Sergio Camelia) I. Allegro ben ritmato e deciso; II. Andante con moto e poco rubato; III. Agitato Mario Castelnuovo-Tedesco (1895 – 1968) da Les Guitares Bien Tempérées op.199: XIII Prélude et fugue en Sol majeur VII Prélude et fugue en Do dièse mineur Johann Kaspar Mertz (1806 – 1856) Ständchen Mauro Giuliani (1781-1829) Grandi Variazioni Concertanti Op.35.

Domani sera, invece, si esibirà  Francesco Emmanuele con un concerto su Federico Moreno Torroba Suite Castellana (Fandanguillo, Arada, Danza), Miguel Llobet “Variaciones Sobre un tema de Sor op.15”, Mario Castelnuovo Tedesco “Tarantella”, Joaquin Rodrigo “Junto al Generalife”, Agustin Barrios Mangore “Una Limosna por el amor de Dios”.

A seguire  sarà la volta di Francesca Fichera con i brani di Manuel M. Ponce “Por ti mi corazòn” Canzone popolare messicana, di Isaac Albèniz “Mallorca”, Francisco Tàrrega “Recuerdos de la Alhambra”, Jhoann Kaspar Mertz “Elegia”, Manuel M. Ponce “La Pajarera” Canzone popolare messicana.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: