ULTIM'ORA

Noto: deteneva metadone e mannite in casa, arrestato 34enne


IMG-20151014-WA0009News Noto: nel corso della mattinata i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R.M. di Noto hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze Manenti Simone, netino classe 1981, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. I militari, notando l’uomo all’interno di un bar in atteggiamento sospetto, hanno deciso di sottoporlo a controllo di polizia. Da subito lo stesso è apparso stranamente agitato, facendo ritenere agli operanti che potesse occultare qualcosa di illecito sulla sua persona. Pertanto, si procedeva a perquisizione personale: l’operazione dava esito negativo ma in considerazione dell’atteggiamento dell’arrestato e dei suoi precedenti di polizia si procedeva ed estendere la perquisizione anche presso l’abitazione ove i carabinieri rinvenivano 4 flaconi di metadone da 20 mg ciascuno per i quali l’arrestato non forniva prescrizione medica nonché 4 ulteriori flaconi già consumati e gettati nel cestino della spazzatura, un bilancino elettronico di precisione nonché circa 10 grammi di mannite, una sostanza di colore bianco facilmente riducibile in polvere e solitamente utilizzata per “tagliare” la sostanza stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il tribunale di Siracusa.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: