ULTIM'ORA

Noto, il casting della serie tv “Immaturi”: 400 aspiranti comparse per le riprese al via a luglio


 

casting immaturi noto - siracusatimesNews Noto: sono stati circa 400 le aspiranti comparse che si sono presentate questa mattina nella sala Dante del Teatro Tina Di Lorenzo a Noto, per il casting del film “Immaturi” di Rolando Ravello che verrà girato a luglio nella città barocca. Dopo l’enorme successo della prima uscita Immaturi (2011) e del sequel “Immaturi Il viaggio” (2012) firmati da Paolo Genovese, la nuova fiction targata Mediaset andrà in onda il prossimo anno su Canale 5 con le riprese che si svolgeranno per le prossime settimane tra Roma e la Sicilia con Noto, Vendicari e Marzamemi in primo piano.

Il casting di ieri mattina è durato circa cinque ore e il consulente della Noto Film Commission per il Comune di Noto, Corrado Di Lorenzo si è detto soddisfatto per come si è svolta la giornata di selezione: “C’è stata tanta partecipazione e lo immaginavamo – ha detto Di Lorenzo – perché la serie tv stuzzica un po’ tutti visto il casting protagonista e gli attori di chiara fama nazionale e internazionale. E poi Noto richiama tanta gente anche da tutta la provincia e fuori provincia per le sue bellezze architettoniche e paesaggistiche, confermandosi ancora una volta set naturale per serie tv di ogni genere”.

“Romanzo Siciliano” (LEGGI QUI) fiction diretta da Lucio Pellegrini, in corso in questo periodo su Canale 5 è l’ultima di una lunga serie a conferma di un territorio che vanta una ricca tradizione cinematografica basti pensare a “Il Commissario Montalbano” con Luca Zingaretti, “Andiamo a quel paese” di Ficarra e Picone, “Il Cantastorie” del regista Gian Paolo Cugno, “Il ragazzo della Giudecca” di Alfonso Bergamo, uno spot del noto marchio Dolce & Gabbana e la serie televisiva “L’onore e il rispetto”.

“La presenza della produzione si sta risvegliando grazie alla lungimiranza di questa amministrazione comunale – ha concluso Di Lorenzo – perché è vero che Noto è stata sempre un palcoscenico naturale per qualsiasi tipo di riprese televisive, ma negli ultimi anni è migliorata, diventando ancor più appetibile sotto questo punto di vista”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: