ULTIM'ORA

Noto. Carlo Muratori presenta al Teatro “Di Lorenzo”, il nuovo album “Sale”


Muratori Siracusa Times

Carlo Muratori, cantautore

News Noto: sarà presentato alle 21 del 6 gennaio a Noto, nella splendida cornice del teatro Comunale “Tina Di Lorenzo”, “Sale”, il nuovo progetto discografico del cantautore siracusano e “ambasciatore” della musica siciliana, Carlo Muratori.

Carlo Muratori torna sulla scena della più ricercata musica d’autore per raccontare la Sicilia attraverso un percorso di originale scrittura e raffinatissima esecuzione.

In questa nuova opera, prodotta da Stefano Melone, Muratori sposta la prospettiva nella quale eravamo abituati a collocarlo, fra il recupero e la trascrizione di documenti della tradizione popolare. In “Sale” il cantautore siracusano affronta un progetto di più ampio respiro, con degli arrangiamenti orchestrali del tutto innovativi e con una poetica straordinariamente attuale e moderna.

L’artista, si muove in quel crinale in cui la poesia si converte in musica e la musica si prolunga nella scrittura, delineando un potente e delicato affresco sulla propria terra in cui il recupero della memoria storica e folgoranti istantanee sul presente si innestano su sapienti tessiture armoniche.

Pagine di una storia dolentemente immobile e sempre eguale a se stessa si intrecciano così ad altre storie, incontrate per le irte strade che portano dalla piazza del paese alle coste di carrubi e Nero d’Avola, spettinato dal vento di Scirocco. Impregnati di una memoria salmastra di passati remoti e di attesa per un futuro da benedire col sale, questi brani raccontano una Sicilia assunta a metafora di una più generale condizione esistenziale in cui non vorremmo più apparire come figuranti in un presepe.

Sorpresa del disco è il duetto con Franco Battiato con il brano “Povera patria”.

Sul palco, il 6 gennaio, insieme a Muratori ci saranno Marco Carnemolla voce e basso, Maria Teresa Arturia voce e fisarmonica, Massimo Genovese plettri, Francesco Bazzano alla batteria, Christian Bianca al violino, Matteo Blundo alla viola, Stefania Cannata al violoncello e Carmen Marino vocalist. Pierpaolo Latina e Salvo Carpanzano saranno gli ingegneri del suono.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: