ULTIM'ORA

Noto. Brutale aggressione ad un’anziano: finisce in ospedale, indagano i Carabinieri


 

rsz_ospedale-di-maria-News Noto: alle prime luci dell’alba i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto e della locale Stazione sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’Ospedale “G. Di Maria” di Avola ove, poco prima, trasportato da un conoscente, giungeva un netino classe 1941 con diverse ferite riportate a seguito di una aggressione.

Dai primi accertamenti esperiti dal personale dell’Arma dei Carabinieri erano circa le ore 05:30 quando l’uomo, in sella alla propria bicicletta, era giunto nel proprio appezzamento di terreno tra Noto e Rosolini. Qui, mentre era intento ad aprire la porta di un piccolo deposito ove è solito custodire gli attrezzi da campagna, sarebbe stato aggredito da alcuni soggetti a lui sconosciuti i quali, senza alcun apparente motivo, lo colpivano ripetutamente alla testa ed al corpo prima di darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Soccorso da un conoscente che, come tutte le domeniche, era solito trascorrere con lui le prime ore della giornata, l’uomo è stato trasportato in ospedale dove si trova tuttora ricoverato in prognosi riservata, non in pericolo di vita.

Dai primi accertamenti si esclude l’ipotesi di una rapina ai danni dell’uomo. Sono in corso le indagini del caso al fine di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti ed individuare gli autori del reato.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: