ULTIM'ORA

Uil, Stefano Munafò: “Precari comunali di Augusta? Fra qualche mese saremo punto e a capo”


Munafò Siracusa Times News Augusta: il segretario territoriale Uil, Stefano Munafò, tornas sulla questione precari di Augusta (leggi qui). Proficua riunione delle organizzazioni sindacali ieri pomeriggio al Comune di Augusta per la stabilizzazione degli 85 precari. Incontro a cui ha partecipato anche il prefetto di Siracusa S.E. Armando Gradone. “Che noi ringraziamo per l’eccellente mediazione – ha sottolineato il segretario generale territoriale della Uil Stefano Munafò – perché mai come in questo momento è importante la presenza della più importante carica istituzionale territoriale visto che la situazione non trova uno sbocco”.

Munafò durante l’incontro con le altre organizzazioni sindacali è stato accompagnato dal segretario provinciale della Uil Fpl Alda Altamore ed entrambi hanno chiesto garanzie precise sulla situazione dei precari, “perché – hanno sottolineato – non si può andare avanti a proroghe ma occorre una stabilizzazione definitiva”.

Dopo la revoca della delibera di sospensione dal servizio dei precari del Comune di Augusta e una prima proroga sino al 30 giugno, per gli 85 precari dopo il summit di ieri pomeriggio, c’è stata dunque una ulteriore proroga del servizio fino al 31 dicembre con il ripristino dell’orario lavorativo svolto fino al 2013.

Ma da qui al mese di settembre ci attiveremo per trovare una situazione definitiva per i precari perché altrimenti fra qualche mese il problema si ripresenterà punto e a capo. La questione non va avanti da pochi mesi, bensì dal lontano 1989 e dopo 27 anni è arrivato il momento che la situazione venga risolta non solo dall’eccellente mediazione del prefetto ma in questo caso dalle istituzioni e cioè Comune e Regione: noi non possiamo entrare nel merito dei conti perché non siamo preposti a farlo, possiamo solo fare pressione sugli enti affinché intervengano in maniera definitiva”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: