ULTIM'ORA

Siracusa, Munafò: “l’autostrada e l’uscita per Floridia, quello svincolo si deve chiudere”


UIL Siracusa-Times

News Siracusa:  in alta stagione i problemi sulla sicurezza stradale si susseguono. Tante sulle arterie provinciali e statali, quanto in autostrada. Come nel caso dello svincolo per Floridia-Solarino, all’altezza dell’uscita Siracusa Sud: “Quello svincolo si deve chiudere – ha sottolineato con fermezza il segretario territoriale generale della Uil Stefano Munafò – perché più volte si sono verificati incidenti mortali, per come è stato concepito. Per di più è un’uscita che ha poco senso visto che a poche centinaia di metri, c’è un’altra uscita che porta in direzione Floridia e Solarino. La politica deve tenere conto di questa cosa e intervenire sulla viabilità e quindi sulla sicurezza delle persone”.

Si torna a parlare di viabilità, dunque. E non potrebbe essere diversamente alla luce del fatto che si sta lavorando per mettere in sicurezza le arterie delle zone balneari con il completamento della rotatoria verso contrada Isola e quello all’altezza dello svincolo per Fontane Bianche in relazione alla riapertura parziale del ponte di Cassibile: “Tutte opere su cui si è già perso parecchio tempo – ancora Munafò – perché siamo in piena stagione e il traffico in quelle zone è altissimo in questo periodo”.

Per non parlare dello svincolo autostradale della Maremonti che – stando alle rassicurazioni dell’Anas – dovrebbe essere aperto entro fine mese: “Ce lo auguriamo – ha concluso il segretario territoriale generale della Uil – perché quello svincolo rappresenta un’altra importante via di fuga e un’arteria che darà benefici non solo ai paesi della zona montana ma anche a chi dovrà raggiungere Siracusa e potrà farlo da una via alternativa senza congestionare altre arterie già caratterizzate da code interminabil”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: