ULTIM'ORA

Morte Licia Gioia. I genitori della 32enne a “Chi l’ha visto?”:


Siracusa. È ancora una volta il programma televisivo in onda su Rai 3 “Chi l’ha visto?”, condotto da Federica Sciarelli, a trattare la morte di Licia Gioia sottufficiale dell’arma dei Carabinieri, morta in circostanze misteriose lo scorso 29 febbraio.

Le telecamere di “Chi l’ha visto?”, nel servizio andato in onda ieri sera, hanno focalizzato l’attenzione su una torta. Una torta al cioccolato che la sottufficiale dei Carabinieri avrebbe preparato prima della sua morte per il figliastro.

Nonostante non si tratti di una torta appena sfornata, secondo i familiari di Licia, già dal fatto che sia stata cucinata dalla stessa donna escluderebbe un atteggiamento legati ad una persona che intende suicidarsi.

Eppure nell’intervista rilasciata, per la prima volta, la scorsa settimana (CLICCA QUI) allo stesso programma di Rai 3 il marito della Gioia, Francesco Ferrari, negava l’esistenza di questa torta proclamando piuttosto l’amore per la giovane moglie morta.

L’atteggiamento dell’uomo, unico indagato per la morte di Licia Gioia, non convince però i genitori della 32enne di Latina. Mamma Donata e papà Erasmo, infatti, tramite le telecamere di “Chi l’ha visto?” si lasciando andare ai tanti, troppi dubbi che hanno caratterizzato la tragica morte della giovane donna originaria di Latina.

Secondo i genitori della sottufficiale del Carabinieri, infatti, Licia non si sarebbe mai tolta la vita in quanto, come ha dichiarato mamma Donata: <Era solo scontenta del suo matrimonio, al quale teneva molto>.

Giorno 11 dicembre, intanto, è stato ufficialmente fissato l’incidente probatorio.

Per vedere il servizio di “Chi l’ha visto?” (CLICCA QUI)

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: