ULTIM'ORA

Milazzo e Rodante fuori da Progetto Siracusa, la decisione è stata assunta ieri dal direttivo del movimento


Progetto Siracusa Siracusa Times

News Siracusa: è arrivata ieri la decisione assunta dai membri del direttivo di Progetto Siracusa e condivisa dal portavoce Ezechia Paolo Reale di non condividere la scelta dei consiglieri comunali Milazzo e Rodante di fondare un nuovo movimento politico e per tale motivazione hanno preso le distanze dai due ed hanno invitato, cosa già avvenuta questa mattina, il consigliere Sorbello ad aderire alla lista “Siracusa Protagonista con Vinciullo – Lista Mangiafico – Progetto Siracusa“.

“Progetto Siracusa, valutato che i consiglieri comunali Massimo Milazzo e Fabio Rodante, eletti nella lista – recita la nota ufficiale del movimento – hanno proposto e promosso linee ed iniziative politiche non condivise, in particolare preannunziando la volontà di aprire un dialogo con l’attuale amministrazione e costituendo su base provinciale un coordinamento di singoli consiglieri comunali; considerato che il movimento “Progetto Siracusa” ritiene, al contrario, indispensabile che venga svolta un’opposizione intransigente ad un’amministrazione comunale che non ha mai rispettato i diritti delle opposizioni e che sta conducendo una politica contraria agli interessi della città e dei siracusani e considerato  che l’utile coordinamento tra movimenti civici della provincia debba essere fondato su valori e scelte condivise e non può essere ridotto a semplici valutazioni di singoli soggetti, pur se rivestiti di cariche istituzionali ha deciso di non sentirci rappresentati dalla loro azione politica e che è giusto che essi le portino avanti in autonomia, senza che possa ingenerarsi l’equivoco che tali scelte siano riconducibili all’intero movimento.

“Progetto Siracusa” ha invitato il consigliere comunale Sorbello, anche lui eletto nella lista di Reale, ad aderire ad altro gruppo consiliare nel quale poter svolgere, con il nome ed il simbolo del movimento, una netta opposizione all’attuale amministrazione, così  rendendo chiara e certa la visione e l’azione politica del movimento “Progetto Siracusa” rispetto ai singoli consiglieri che hanno ottenuto la propria elezione all’interno della sua lista elettorale.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: