ULTIM'ORA

Migranti. 15 morti nel Canale di Sicilia, domani vertice al Viminale per gestire la redistribuzione nei sistemi accoglienza


migranti-SIRACUSATIMESNews Sicilia: conclusa tragicamente la giornata di ieri nel Canale di Sicilia.  In tutto sono 15 le salme dei migranti recuperati. Si trovavano su gommoni che hanno imbarcato acqua e poi sono affondati. Sono oltre 2.700 invece quelli tratti in salvo nel corso di 23 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Domani al Viminale il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ed il presidente dell’Anci, Piero Fassino, si vedranno per mettere a punto un piano di redistribuzione dei migranti presenti nel sistema di accoglienza. “Ci sono alcuni Comuni – ha spiegato il ministro Alfano – che hanno un peso eccessivo perché sono stati generosi e magari il Comune a fianco prova a fare il furbo. Dobbiamo risolvere questi problemi e farlo in sintonia con i Comuni in modo volontario”. Sono circa 150 mila gli stranieri accolti e la gran parte (oltre 111mila) si trova nelle strutture temporanee. I Comuni che ospitano migranti sono 1.200. L’obiettivo è allargare questo numero nel nome dell’accoglienza diffusa: piccoli numeri distribuiti in tanti centri, evitando le grosse concentrazioni.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: