ULTIM'ORA

Messina: la Guardia di Finanza sequestra 2 chilogrammi di cocaina ed arresta un 35enne palermitano


Cane GDF Siracusa TimesNotizie Sicilia: i Finanzieri della Compagnia di Messina, durante uno specifico servizio di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, hanno sequestrato 2 chilogrammi di cocaina purissima ed arrestato un 35enne palermitano.

Nella nottata del 12 febbraio le Fiamme Gialle del Nucleo Mobile della Compagnia, durante un appostamento antidroga presso gli imbarcaderi dei traghetti, hanno notato un’autovettura condotta con fare sospetto dal 35enne D.M.A. di Palermo. Pertanto, con l’ausilio delle unità cinofile in forza alla dipendente Squadra Cinofili, procedevano ad un controllo del veicolo al fine di verificare la presenza di sostanze stupefacenti a bordo.

Grazie al loro fiuto, i cani antidroga “Sacon” e “Bandito” segnalavano con insistenza l’interno del veicolo, motivo per cui, dopo aver condotto in caserma il conducente, il passeggero e l’autovettura, si procedeva ad un’accurata perquisizione del mezzo che permetteva di rinvenire, abilmente occultati nella parte sottostante il sedile del conducente, due panetti di cocaina purissima, del peso complessivo di 2 chilogrammi e 4 grammi di hashish. Oltre allo stupefacente, sono stati sequestrati sia l’autovettura che 3 telefoni cellulari nella disponibilità del responsabile, arrestato e condotto nella casa circondariale di Messina.

La droga sequestrata, lavorata ed immessa in commercio, avrebbe fruttato oltre trecento mila euro. Il servizio condotto dalla Guardia di Finanza di Messina sottopone, nuovamente, all’attenzione dell’opinione pubblica quanto il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti sia ampio e diffuso e come trovi anche nelle rotte che attraversano lo Stretto, un crocevia privilegiato.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: