ULTIM'ORA

Mercato immobiliare, meglio acquistare o ristrutturare?


 

mercato immobiliareSecondo alcune ricerche di mercato occorre aspettare almeno fino al 2018 per vedere nuovamente il mercato dell’edilizia scrivere dei segni in positivo. Per adesso tutto resterà abbastanza stabile, con qualche punta di crescita o di ribasso, ma che sostanzialmente non varierà di molto la situazione. E allora cosa è più conveniente per gli italiani, acquistare una casa nuova, cogliendo il momento favorevole per chi compra, o dare la precedenza ad abitazioni da restaurare? Ovviamente non si dovrebbe generalizzare ma fare valutazioni caso per caso, tuttavia, dovendo fare appunto un discorso generico si può dire che se non si hanno particolari esigenze, è più conveniente ristrutturare.

Una casa da ristrutturare, mediamente, costa a parità di metri quadri, il 30% in meno di un immobile nuovo. Con un’impresa edile seria e professionale la spesa per una ristrutturazione completa degli impianti, del bagno e delle tubature può aggirarsi attorno a cifre vicine ai 35-40 mila euro. Anche per una casa da ristrutturare poi si possono richiedere dei prestiti, un mutuo o un leasing immobiliare, ma in più si può fruire anche delle detrazioni fiscali volute dalla Legge di Stabilità per le ristrutturazioni (http://www.spaziomutui.com/libro/leasing-immobiliare.htm). Insomma, a occhio conviene acquistare un immobile da ristrutturare, ammesso che non si abbia premura di entrare in casa.

Per chi invece avesse necessità di trasferirsi in tempi brevi, non resta che acquistare un’immobile nuovo pronto a essere abitato. In questo caso allora è bene affrettarsi perché per esempio, in Sicilia, nel mese di marzo dello scorso anno si era registrato un picco importante: le compravendite per gli immobili residenziali erano arrivate al 4,8%, quindi 30,076 transazioni andate a buon fine e un +2,9% per gli immobili non residenziali, quindi con 16.621 transazioni.

Ma si è trattato comunque di un caso isolato perché da quel momento il mercato del mattone in Sicilia sembra essere praticamente in caduta libera. Gli immobili residenziali, nell’aprile del corrente anno, sono stati venduti al metro quadro per 1.394 euro, a fronte dei 1.434 euro richiesti nel mese di maggio dello scorso anno, un -2,75% su base annua che pesa come un macigno. E allora sì, chi deve acquistare lo faccia ora, perché se le previsioni fossero giuste, a partire da metà del prossimo anno i prezzi dovrebbero ricominciare a salire.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: