ULTIM'ORA

Lotta al Caporalato: operazione della Guardia di Finanza nelle campagne di Siracusa e Cassibile


News Siracusa: blitz delle fiamme gialle contro il caporalato nelle campagne del siracusano. Oltre 75 finanzieri e 25 pattuglie impegnati dalle prime ore di questa mattina, nell’ambito di un’indagine coordinata dal procurato capo della Repubblica, dott. Francesco Paolo Giordano, e diretta dal dott. Tommaso Pagano. Un’attività ispettiva rivolta all’individuazione dell’impiego di manodopera irregolare e del lavoro nero nella filiera dell’agricoltura nel vasto territorio aretuseo.
Dalle indagini risulta che sono oltre 13 mila gli stranieri residenti in provincia di Siracusa, di cui oltre 5 mila nel capoluogo aretuseo, con la presenza di una importante comunità di origine africana e molti impegnati proprio nell’agricoltura.  Al momento l’operazione interessa le aree agricole di Siracusa e Cassibile su oltre 90 ettari. Le indagini affidate alla compagnia di Siracusa mirano a individuare le irregolarità del caporalato e tutelare uomini e donne extracomunitari, prime vittime di questo sistema malavitoso, che lavorano in totale sfruttamento in assenza delle tutele minime e di precarie condizioni alloggiative e igienico sanitarie, con salari non garantiti.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: