ULTIM'ORA

L’Ortigia rosa pareggia nel match fuori casa contro la Coser


Ortigia rosa Siracusa Times

News: l’Ortigia rosa non va oltre il pari nel match esterno contro la Coser. A Civitavecchia finisce 6-6 al termine di una gara equilibrata fino alla fine del terzo tempo, e con una rimonta finale delle aretusee nel corso dell’ultima frazione di gioco. Sono due i punti che adesso separano la squadra partenopea dall’Ortigia e, tra sette giorni alla “Caldarella”, ci si giocherà il primo match point salvezza.

Ad aprire le marcature il capitano aretuseo Anna Cassone, che porta in vantaggio l’Ortigia, ma la Coser trova subito il pareggio. L’equilibrio regna anche nei due tempi successivi, che terminano con il medesimo parziale (1-1) grazie anche ad una parata del portiere biancoverde Federica Ignaccolo, su un rigore nel terzo tempo, che tiene in partita l’Ortigia.

Ultimo quarto di gioco infuocato. Le civitavecchiesi trovano subito il vantaggio, realizzando un tiro dai cinque metri, e poi allungano le distanze con Luciani e Sartorelli portandosi a +3. L’Ortigia non ci sta e in trenta secondi si riporta a -1, grazie ai gol messi a segno da Arianna Comitini e Anna Cassone. A 20” dalla sirena, Flaminia Avola, trova la rete del pareggio biancoverde che tiene ancora fuori dalla zona play out la squadra siracusana.

“Civitavecchia è un campo ostico e lo sapevamo – ha commentato Valentina Ayale a fine gara. Siamo partite con un ritmo troppo lento, però, e non siamo riuscite ad imporre il nostro gioco. Ci siamo adagiate fino ai minuti finali, quando invece abbiamo rimontato lo svantaggio. Oggi abbiamo fatto tutto quello che avevamo provato in allenamento, ma sono mancate le conclusioni decisive”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: