ULTIM'ORA

Lo Sportello Antiviolenza di Pachino ricorda Eligia Ardita nella Giornata Mondiale della violenza contro le donne


Giornata-violenza-donne.png

News Pachino: “Io non ci sto più- No more tears” questo il titolo dell’evento organizzato dallo Sportello Antiviolenza di Pachino, che si svolgerà il 25 novembre nell’ambito della Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne, proclamata dall’ONU e che quest’anno sarà dedicata a Eligia Ardita, la giovane infermiera aretusea, incinta all’ottavo mese, uccisa lo scorso 19 gennaio dal marito.

Dopo il corteo studentesco caratterizzato da ombrelli di colore rosso, si svolgerà una conferenza presso il Cinema “Politeama Moderno” di Pachino dove interverranno Raffaella Mauceri, Presidente di Rete Centri Antiviolenza di Siracusa, il Deputato regionale Vincenzo Vinciullo, padre della legge sulla violenza di genere, Fabio Scavone, Procuratore Aggiunto della Repubbica presso il Tribunale di Siracusa, l’Avvocato Francesco Villardita, che rappresenta gli interessi della famiglia Ardita nella dolorosa vicenda e l’avvocato Aurora Frazzetto per lo sportello di Pachino. Durante la conferenza sono previsti spazi di intervento degli studenti degli Istituti Superiori e la testimonianza diretta di Luisa Ardita.

“L’evento in questione– spiega Raffaella Mauceri, Presidente della Rete dei Centri Antiviolenza Siracusa – si propone di spronare tutte le vittime di violenza a rivolgersi ai centri antiviolenza qualificati e denunciare i loro carnefici, prima che sia troppo tardi, e di educare alla non violenza di genere. L’istituzione della Giornata da parte dell’Onu è il riconoscimento che la violenza sulle donne rappresenta un fenomeno mondiale, costituendo un reato di particolare gravità, deve essere eliminata. A tutti gli Stati spetta il compito di sconfiggere la violenza. Tuttavia, giorno per giorno, le donne continuano a morire ammazzate!”.

 

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: