ULTIM'ORA

Linea veloce Augusta-Malta: “i finanziamenti ci sono, i progetti anche”


mafia capitale augusta siracusa timesNews Siracusa: linea veloce Augusta-Malta. “I finanziamenti ci sono, i progetti anche” . Dichiara il Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale di Augusta Comandante di vascello Antonio DONATO a seguito del colloquio avuto nella sede dell’autorità Portuale Megarese con il Segretario della FILT CGIL. Nulla dovrebbe ostacolare – prosegue –  l’avvio dei lavori per il rilancio del Porto di Augusta, e quindi investimenti e il miglioramento dei livelli occupazionali”. 

All’incontro si è appreso, che dopo aver adeguato l’area circostante il Pontile Ro-Ro del porto commerciale di Augusta per poterla rendere agibile al traffico passeggeri e gommato in genere è stata concessa alla società KB-Line l’autorizzazione a poter iniziare una nuova linea traghetto veloce di collegamento diretto Augusta-Malta, che si prevede possa partire a fine luglio 2016, effettuando trasporto oltre che di passeggeri di mezzi pesanti. Costituendo nell’area esterna antistante alla Autorità Portuale, la biglietteria, prevedendo di ampliare il servizio di collegamento verso altri porti quali Taranto, Salerno ed altri ancora. In proseguo a una fase progettuale già avviata si sta procedendo alla realizzazione delle opere e degli appalti già in corso, compreso il progetto di collegamento del porto di Augusta con l’asse ferroviario per integrare il processo di intermodalità del  trasporto merci e persone,  di importanza strategica per lo sviluppo.

Il Porto Commerciale, rientrato adesso nel gruppo ristretto dei Porti CORE, deve ora darsi uno slancio e fare i numeri, cioè dare i risultati che tutti ci aspettiamo. Attualmente le panchine del porto commerciale possedute viene utilizzato fra il 5% e il 10%. Questi alcuni progetti in cantiere e su cui sta lavorando il commissario Straordinario della Port Autority di Augusta  perseguendo la teoria del fare e non dell’aspettare e stare a guardare. “Buoni propositi, dunque, dichiara il Segretario della FILT CGIL  Vera Uccello,  tante insomma le proposte in cantiere, positivi i propositi e gli obiettivi che si intendono raggiungere per recuperare il tempo perduto e non perdere l’opportunità che le  potenzialità strategiche del porto di Augusta ci offrono. Noi faremo la nostra parte, saremo vigili affinchè  l’Autorità Portuale Megarese abbia gli slanci giusti e utilizzi al meglio le potenzialità, creando  sviluppo economico e occupazionale dell’intera area siciliana”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: