ULTIM'ORA

Lentini. Stanziati 4.760.000 euro per il finanziamento di sette progetti per consolidare e tutelare la Diga


Lago di Lentini Siracusa TimesNews Lentini: il Dipartimento dell’Acqua e dei Rifiuti dell’assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità, ha inserito, nell’ambito del Patto per il Sud, il finanziamento di sette progetti per consolidare e tutelare la Diga di Lentini.

La notizie è stata data dal presidente della Commissione Bilancio all’Assemblea Regionale Siciliana, Vincenzo Vinciullo che elenca i progetti finanziati: “Realizzazione di un impianto di videosorveglianza a servizio della Traversa di Ponte Barca e dell’Adduttore Ponte Barca/Invaso Lentini – 230.000 euro; lavori di sistemazione della strada di coronamento argine naturale Ovest – 200.000 euro; completamento dell’impianto elettrico di alimentazione per l’illuminazione del coronamento, nonché l’impianto di videosorveglianza dell’invaso e delle quattro traverse Cave, Trigona, Barbajanni e Zena – 700.000 euro; sistemazione rete stradale circumlacuale di servizio – 1.500.000 euro; ripristino impianto irrigazione a pioggia del paramento di valle degli argini – 1.300.000 euro; lavori di pulizia del canale di restituzione delle opere di scarico – 150.000 euro; lavori di risanamento del calcestruzzo del cunicolo al piede di monte della diga – 130.000 euro; lavori di rifacimento dell’impianto di irrigazione a pioggia del paramento di valle dell’Argine Sud – 550.000 euro, per un importo totale di 4.760.000 euro”.

Sull’argomento intervengono anche Mario Pancari, Carlo Cardillo e Giuseppe Vasta: “Siamo particolarmente soddisfatti del risultato raggiunto a tutela e difesa del nostro patrimonio territoriale. Un risultato che si attendeva da tanti anni e che interesserà le strade di accesso e quelle interne, l’impianto di sorveglianza per evitare intrusioni all’interno della proprietà, il risanamento del cemento armato per rinforzare la struttura, nonché la realizzazione di due sistemi a pioggia per evitare alla vegetazione di morire durante il periodo estivo“.

“Il lago di Lentini – ha proseguito Vinciullo – è un bene prezioso che appartiene non solo a tutta la provincia di Siracusa ma a tutta la Sicilia. Attraverso l’utilizzo delle acque del Lago di Lentini, si avrà un utilizzo più oculato delle falde acquifere del bacino Etno-Ibleo e si eviterà l’emungimento irrazionale e senza limiti delle nostre riserve d’acqua sotterranee, in quanto l’acqua accumulata potrà continuare a raggiungere le nostre industrie producendo anche ricchezza economica per la comunità, mentre gli agricoltori verranno tutelati in modo tale da avere sempre a disposizione l’acqua necessaria per irrigare i propri campi. Il lago, infatti, svolge un ruolo determinante nel triangolo Lentini-Carlentini-Francofonte perché fornisce l’acqua a centinaia di produttori agricoli che in questo modo non dovranno più rischiare i loro raccolti per l’assenza dell’acqua, avendo diritto ad un uso più razionale delle risorse idriche della diga.

Il Patto per il Sud – ha concluso l’onorevole Vinciullo – rappresenterà un momento di crescita per tutto il territorio della provincia di Siracusa e non posso non ringraziare l’Assessore Contraffatto per aver coordinato l’inserimento dei progetti di Lentini all’interno della programmazione svolta dal suo Assessorato“.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: