ULTIM'ORA

Lentini, Focus sulla sicurezza nei luoghi di lavoro nel direttivo di Fillea-Cgil


filleacgil - siracusatimesNews Siracusa: sicurezza nei luoghi di lavoro, a partire dal cantiere dell’impresa, impegnata nell’esecuzione dei lavori di velocizzazione del tratto Bicocca-Lentini-Augusta della linea ferroviaria Catania-Siracusa, e la situazione del raddoppio della strada statale Catania-Ragusa. Questi i temi  affrontati venerdì scorso dirante l’assemblea del direttivo zona nord della Fillea-Cgil in  programma nella Camera del Lavoro di Lentini. Presenti, oltre al segretario provinciale Fillea Salvo Carnevale , il responsabile di zona della Cgil Paolo Censabella, il segretario generale Cgil Paolo Zappulla e il segretario regionale della Fillea Franco Tarantino. “In questi mesi – sottolinea il segretario provinciale Salvo Carnevale – la Fillea-Cgil ha più volte ribadito quanto siano essenziali le opere pubbliche per cercare di dare ossigeno all’economia provinciale e in particolare all’occupazione edile, letteralmente massacrata dalla crisi dell’ultimo settennato. Ma la soddisfazione per un’opera importante, come quella lungo la tratta ferroviaria Bicocca-Lentini-Augusta, non può in ogni caso – afferma Carnevale – lasciare in sordina i più importanti degli aspetti occupazionali: la salute e la sicurezza. L’assemblea e’ stata l’occasione per ribadire la nostra posizione e per ascoltare testimonianze dei lavoratori e dei cittadini sulla situazione del cantiere  che in buona parte, al momento, attraversa la città di Lentini e  che secondo il nostro punto di vista è stato liquidato con troppa superficialità dal Gruppo Ferrovie. Paradossale assistere ai lavori di “messa in sicurezza del tratto ferroviario” ,mentre non sono in sicurezza i lavoratori . Ci siamo concentrati molto sulla vicenda, pur ritenendo essenziale il rispetto del crono-programma, con la conseguente riapertura della tratta ai primi di settembre.Quando però  i lavori rallenteranno bisognerà assolutamente fare il punto della situazione, con impresa e gruppo ferrovie . Altrimenti siamo pronti ad andare da Prefetto. Il fatto che in queste settimane siano stati fatti degli accorgimenti , in particolare nella galleria valsavoia , significa che il sindacato abbia comunque  raggiunto due  obiettivi : sensibilizzare tutti al rispetto delle norme e operare delle migliorie per concretizzare la questione-sicurezza sul campo  . Non ci siamo ancora, ma siamo sulla buona strada .  Nel corso dell’assemblea si è discusso  anche degli sviluppi burocratici relativi al raddoppio della Ragusana, “che speriamo ci portino nel 2017 – aggiunge il segretario provinciale della Fillea-Cgil – alla tanto agognata apertura del cantiere, fondamentale volano di rilancio economico e sociale non solo per la zona, ma per l’intero sud-est siciliano”. All’assemblea hanno partecipato il responsabile di zona della Cgil Paolo Censabella, il segretario generale Paolo Zappulla e il segretario regionale della Fillea Franco Tarantino. Si è ribadito la strategicita’  dell’opera e hanno annunciato l’intenzione di organizzare una iniziativa in Autunno sul tratto stradale che coinvolgerà  le province di Siracusa, Catania e Ragusa. “Bisogna mantenere alta l’allerta fin quando la prima pietra non sarà posata !” Hanno dichiarato Zappulla e Tarantino.

La Fillea-CGIL , nella giornata di ieri ha anche approvato un documento che sarà consegnato al Sindaco di Lentini , Bosco , a proposito della Ragusana . “Chiediamo al Sindaco di organizzare una conferenza dei servizi proprio nel Comune di Lentini che coinvolga tutte le istituzioni, le organizzazioni di categoria e le imprese per prender un impegno solenne dinanzi la cittadinanza lentinese. adesso basta parole !”   – ha concluso Carnevale.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: