ULTIM'ORA

La Sicilia non è più ultima, Svimez registra crescita dell’1,5% grazie a turismo e agricoltura


News: la Sicilia non è più ultima. Crescita dell’1,5 per cento grazie all’agricoltura e al turismo. Lo dichiara Svimez, l’Associazione per lo Sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno.  Il rapporto sui dati 2015 registra un’inversione di tendenza. L’Isola, infatti, incassa per la prima volta una performance migliore del Nord. Il merito è di agricoltura e turismo che con la loro ripresa hanno compensato l’inarrestabile crisi del manifatturiero. C’è qualche elemento positivo per la nostra Isola nell’anticipazione del Rapporto 2016 dello Svimez basato sui dati del 2015. In particolare, la Sicilia segna un aumento dell’1,5 per cento dovuto soprattutto all’agricoltura. In testa alla classifica la Basilicata (+5,5), ottenuto guarda caso grazie all’industria automobilistica che in Sicilia adesso aspetta di risorgere dalla chiusura di Fiat con l’avvento di Blutec. Il Molise registra +2,9%, l’Abruzzo +2,5% sulla spinta dell’industria, dopo la Sicilia c’è la Calabria con l’1,1%. Molto più contenuta (solo lo 0,2%) è la partecipazione alla ripresa di Campania, Puglia e Sardegna, per la presenza di alcune crisi industriali.

Iversione di tendenza per il sud, perchè? Del resto la crescita del prodotto nelle regioni del Sud ha beneficiato nel 2015 di alcune condizioni peculiari, in primis l’annata agraria particolarmente favorevole, e poi la crescita del valore aggiunto nel turismo, che ha beneficiato anche del crollo del turismo per gli attentati terroristici. Questo ha prodotto una crescita dell’occupazione appunto nei due settori: agricoltura (+5,5%) e nel turismo (+8,6%). Ma per il Sud e la Sicilia ci sono dati negativi da non trascurare. Pur con la crescita di Pil e occupazione i consumi sono aumentati in misura molto minore e nel mondo del lavoro con la crisi del manifatturiero. In pratica gli occupati fanno lavori a bassa specializzazione, di basso livello e ciò incide anche nel livello di retribuzione.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: