ULTIM'ORA

La Cisl FP Ragusa Siracusa risponde ai dipendenti del Comune: “mai messo in discussione l’operato politico dell’ Amministrazione”


cisl-fp

News Avola: le OO.SS. CISL, UIL e CSA aziendali del comune di Avola, e le loro rispettive RSU, rispondono a quanto dichiarato nei giorni scorsi da alcuni dipendenti. “Come possono alcuni componenti RSU, eletti per difendere i diritti dei colleghi dipendenti, dissociarsi da quanto dichiarato il 29/07/2016 dal segretario generale della CISL-FP Daniele Passanisi, a nome di tutte le Organizzazioni Sindacali e RSU che hanno sottoscritto il documento presentato all’Amministrazione comunale sulla mancata erogazione del salario accessorio dei dipendenti?”

“Premesso che Nello Zappulla era d’accordo alla produzione e sottoscrizione del documento, sia lui che Antonella Sessa probabilmente non hanno saputo leggere o interpretare il senso della contestazione. Infatti si chiedeva semplicemente un incontro urgente con l’Amministrazione di Avola per accelerare il pagamento del “salario accessorio” dovuto a tutti i dipendenti che, con spiccata abnegazione, hanno svolto il proprio dovere e attendono ancora la corresponsione di un sacrosanto diritto”.

“Appare chiaro che non si è mai messo in discussione l’operato politico dell’Amministrazione (compito che spetta al cittadino) come evidenziato nel comunicato stampa di Zappulla e Sessa, ma si è semplicemente entrato nel merito di un argomento che è materia prevista dal Contratto Collettivo di Lavoro”.

“E’ un vero e proprio abbaglio quello preso dalle RSU Zappulla e Sessa che, fornendo volutamente dichiarazioni tendenziose, hanno sicuramente espresso il pensiero di qualcuno che probabilmente non voleva uscire allo scoperto. Sarebbe opportuno, invece, che fossero proprio loro a chiedere al Sindaco di chiarire come ha fatto ad onorare il pagamento degli arretrati del salario accessorio, visto che i dipendenti ad oggi non hanno ancora percepito quanto maturato”.

“Quindi, nel rispedire al mittente le dichiarazioni delle RSU Zappulla e Sessa che hanno parlato per loro conto personale, confermiamo lo stato di agitazione dei dipendenti del comune di Avola proclamato dalle Segreterie Provinciali di CISL, UIL e CSA ed esprimiamo piena solidarietà al Segretario Generale della CISL-FP di Ragusa Siracusa per le falsità che sono state gettate sul suo operato solo perché si è schierato a difesa dei diritti di tutti i dipendenti del comune di Avola”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: