ULTIM'ORA

Jobs Act: la Sicilia si piazza all’ultimo posto per aumento di assunzioni nel settore privato


lavoro siracusa times

News: non sono positivi i dati Inps sulle nuove assunzioni nel settore privato nei primi sette mesi del 2015 in Sicilia. La regione, infatti, si piazza all’ultimo posto per aumento dei contratti a tempo indeterminato con un accrescimento dell’11,2%.

Il dato è addirittura peggiore rispetto a quello registrato un mese fa e calcolato sui primi sei mesi dell’anno e che arrivata al 12%. Nel mese di agosto l’effetto Jobs Act è rallentato a causa delle ferie estive.

L’aumento delle assunzioni a tempo indeterminato nel 2015 è invece risultato superiore rispetto alla media nazionale (+35,4%) in Friuli-Venezia Giulia (+85,3%), in Umbria (+66,5%) e nelle Marche (+55,4%).

Un ulteriore dato negativo riguarda il distacco tra la Sicilia e le altre regioni meridionali che si posizionano subito prima nella classifica: Puglia  ha visto un aumento del +17,3% e in Calabria si registra +18,6%.

In generale, in tutta Italia c’è stato un aumento dei contratti a tempo determinato e una riduzione dell’apprendistato. Sono stabili le assunzioni tra gli operai, mentre c’è stato un incremento soprattutto tra gli impiegati.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: