ULTIM'ORA

Ippica. Tris Straordinaria a Siracusa con il Premio Mediterraneo


SCOMMETTI___CHE RIDI ridimensionatoNews Siracusa: Tris Straordinaria assegnata all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa, domenica 1 Novembre. Sul Handicap Principale “C”, dunque, lo sguardo dell’ippica  nazionale. Riflettori accesi, infatti, sulla settima corsa,  Premio Mediterraneo, che manderà in pista quattordici soggetti di tre anni e oltre. La migliore del lotto è ancora Rayos de Sol che dovrà fare i conti con perizia ostica, distanza e terreno non particolarmente congeniali alle sue attitudini.

Se  le previsioni meteo  saranno confermate dalle  abbondanti piogge, l’allieva di Marcello Restuccia, infatti, potrebbe cedere il primato del pronostico a Whip Storm, peraltro presentato dal team in grande ordine. Ottime le chances, su terreno allentato, anche per Mac Lir, Samitri e Abrazzo Dales, legati da linea diretta. Da non sottovalutare Coup de Talon dopo il recente successo e North Ireland che ritorna su un tracciato siracusano che ha già avuto di gradire con profitto. Sette le corse di galoppo in programma, con  la prima sgabbiata prevista alle ore 14.35. Abbinato all’ippica nazionale è il Premio Anacapri, handicap discendente sui 2100 metri della pista piccola dove, tra gli anziani raccolti al via, Never Will sembrerebbe il candidato pronto a mettere tutti d’accordo. In lizza, poi, per un montepremi di 11.000,00 euro riservato al Premio Golfo di Napoli, sono i giovanissimi soggetti di due anni. Supergulp, galvanizzato da prestazioni esaltanti e Pretzel Logic, al rientro ma dalle ottime prospettive, potrebbero dare vita ad un match. Non  si dovrà trascurare troppo Anfiarao, pronto a battersi per il tris di vittorie consecutive.

A sciogliere la tensione dei protagonisti del convegno di galoppo, ci penseranno i “Falsi D’Autore” gruppo di musicisti e cabarettisti per un evento collaterale dal titolo: “Scommetti…che ridi!”. Esilaranti imitazioni di noti personaggi della musica e dello spettacolo intervalleranno le interessantissime competizioni ippiche.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: