ULTIM'ORA

International Ares Film & Media Opportunities Siracusa. Ieri la live performance di Popoli e le proiezioni della selezione internazionale


Tiziano Popoli Siracusa TimesNews Siracusa: The General (Usa 1926), film muto capolavoro di Buster Keaton, sarà protagonista stasera alle 21.00, al Moon di via Roma 112, della seconda giornata dell’International Ares Film & Media Opportunities di Siracusa. La sua rimusizione dal vivo, grazie all’esibizione di Lelio Giannetto al contrabbasso e Tiziano Popoli ai tasti, laptop, campionamenti e live elettronics è un altro fiore all’occhiello del festival del cinema indipendente che ieri sera ha preso il via con la rimusicazione dal vivo di altri quattro film d’epoca.

È stato il compositore modenese Tiziano Popoli (Rimusicazioni film festival di Bolzano) ad esibirsi ieri muovendosi sul terreno della musica intuitiva e della composizione istantanea e cercando di costruire una relazione e un dialogo tra la materia sonora del contrabbasso e quella dell’ elettronica, all’insegna di una libera improvvisazione, nell’intento di creare una colonna sonora live senza preclusioni stilistiche di sorta, al di fuori dai consueti schemi della musica per film muti.

“Armonie più o meno convenzionali e rumori sull’onda della musica” – aggiunge Popoli – gioco sul fatto che la guerra è qualcosa di meccanico e metallico andando alla costante ricerca di sonorità che oscillano tra il conosciuto e lo sconosciuto con creazioni nuove che non lasciano mai che le cose si chiudano perdendo la loro apertura. Improvviso su un canovaccio che esiste – continua l’artista modenese – giocando tra campionamenti di materiale che ho recuperato anche faticosamente fino alla voce dell’interventista e futurista Marinetti giocando, così, sulla possibilità di passare da un piano descrittivo ad uno evocativo lasciandomi influenzare dall’ambiente dove lavoro”.

Prima della performance, Popoli ha incontrato alcuni studenti dell’istituto tecnico professionale superiore “Filippo Juvara” di Siracusa con i quali ha condiviso informazioni e sensazioni sulle modalità di renterpretazione dei film d’epoca con la musica elettronica e sull’importanza storica di quelle pellicole. UN Un incontro che si inserisce nel progetto di Ares Fest di rafforzare il legame con il mondo della formazione (scuole, fondazioni, accademie) e le organizzazioni di professionisti del territorio locale affinché il Festival diventi un polo di sperimentazione cinematografica, multimediale e progettazione di politiche pubbliche.

Le esibizioni di Pepoli e Giannetto rientrano nell’originialissimo tributo dell’Ares Fest al centenario dell’entrata in guerra dell’Italia.

Sempre stasera, dopo la live performance dei due musicisti, la settima edizione dell’International Ares Film & Media Opportunities continua con la proiezione di cinque film di animazione, nell’ambito del concorso internazionale. (Vedi programma in calce). Domani, 24 dicembre, pausa natalizia, ma si prosegue subito il 25 dicembre, nel salone Monsignor Carabelli (ex Cinema Lux in via Torres), alle 18.00 con la proiezione dei cartoni animati per bambini ed adulti.

PROGRAMMA DI STASERA, 23 DICEMBRE 2015, AL MOON DI VIA ROMA 112.

ore 21:00 / live performance

THE GENERAL (Come vinsi la guerra), regia diBuster Keaton e Clyde Bruckman. Con Buster Keaton, USA 1926, bn, 78’.

Rimusicazione di Lelio Giannetto, contrabbasso e Tiziano Popoli, tasti, campionamenti, laptop.. live electronics

 

ore 22:30 / film animazione concorso internazionale

 

I SAID I WOULD NEVER TALK ABOUT POLITICS

Aitor Oñederra

Spain, 2015, 10’ 31’’

 

FACING OFF

Maria Di Razza

Italia, 2014, 8′ 11”

 

JAZZ FOR A MASSACRE

Leonardo Carrano e Giuseppe Spina

Ita-Pol / 2014 / 00:15:20

 

RECYCLING. PROJECT

Dedicated to Norman McLaren in the year of the 100th anniversary of his birth.

Art Direction Paola Bristot

Canada, 2014, 14:14.

 

SOIL IS ALIVE

Beatrice Pucci

Italia, 2015, 8’

 

a seguire

Anim’est International Animation Film Festival (Romania); un programma offerto da Este’n’est Association, organizer of Anim’est.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: