ULTIM'ORA

Incidente Crocetta, indagate quattro persone


auto crocetta incidente 2013 siracusa times

News Siracusa: La Procura di Siracusa ha chiesto il rinvio a giudizio per i responsabili dei lavori sul tratto autostradale A/18 Siracusa-Rosolini, ed esattamente al chilometro 10.9, dove era stata realizzata una barriera provvisoria costituita da due porte destinate al futuro pagamento del pedaggio e dove, il 21 settembre del 2013, si è verificato un incidente stradale che ha visto coinvolti il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, e la sua scorta.

Dalle indagini avviate è emersa la carenza della segnaletica orizzontale e verticale e l’errata ed irregolare sistemazione della segnaletica orizzontale, lasciata come in origine, ingannava i guidatori: sarebbe stata proprio quest’ultima a causare il sinistro.

Dopo i rilievi, la Procura ha indagato per attentato alla sicurezza dei trasporti S.G., direttore dei lavori, M.C, come responsabile unico del procedimento, A.A., titolare della ditta esecutrice dei lavori e S.V., responsabile della ditta esecutrice dei lavori e della segnaletica. Intanto le indagini continuano per evidenziare altre eventuali responsabilità.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: