ULTIM'ORA

Il successo del giovane siracusano Giordano Bozzanca: ottenuto investimento di 1 milione di euro per l’università di Roma Tre


giordano bozzanca siracusa times roma3Una strada ricca di successi quella percorsa dal giovane siracusano Giordano Bozzanca che dal Liceo classico “Tommaso Gargallo”, dove ha ricoperto il ruolo di rappresentante degli studenti, ha deciso di proseguire il suo percorso di studi presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Roma Tre, dove, in poco tempo, è riuscito ad ottenere ruoli di prestigio nell’ambito universitario.

Proprio su proposta dello studente siracusano, il Consiglio d’amministrazione ha approvato all’unanimità la delibera che modificherà il modo di impiego dei fondi ottenuti dal sistema di tassazione dell’Università degli Studi di Roma Tre. I molteplici interventi che verranno attuati a partire dal prossimo anno accademico, tutti ad esclusivo vantaggio degli studenti, rappresentano il frutto della costanza e dell’impegno profuso dai giovani membri della lista “Studenti alla Terza” nonché dal giovane siracusano Giordano Bozzanca, Consigliere di Amministrazione presso l’ateneo capitolino.

Riduzione del 50% delle tasse per gli immatricolati meritevoli, nuovi spazi esterni in cui gli studenti avranno la possibilità di studiare, avvio del progetto per incubatore di start-up, introduzione di 100 nuove borse di collaborazione a tempo parziale, maggiore disponibilità finanziaria per il progetto Erasmus, finanziamento di 50.000,00 nelle Cliniche Legali, queste le principali novità approvate dalla delibera.

“Una delibera che guarda al futuro – spiega il rappresentante degli studenti Giordano Bozzanca – oltre all’aumento dei posti di lavoro per gli studenti, ai fondi per l’Erasmus soprattutto per le fasce più deboli, RomaTre aiuterà i giovani studenti a lanciarsi nel mondo dell’impresa con la creazione di un Incubatore di StartUp ed un fondo di sostegno. Le cliniche legali rappresentano un nuovo modo di avvicinare gli studenti allo studio di casi pratici e di fornire assistenza tecnica gratuita alla cittadinanza per la risoluzione delle controversie in via stragiudiziale. Infine una manovra di 200mila per gli studenti meritevoli che si immatricolano o si iscrivono alla magistrale con sconti del 50% sulle tasse”.

La disponibilità di nuove risorse renderà, dunque, più agevole e proficuo il percorso di studio degli studenti presso il già rinomato ateneo romano.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: