ULTIM'ORA

Il Città di Siracusa torna al successo. Secco 3-0 al Città di Scordia in una gara dominata dagli azzurri


Città di Siracusa  Siracusa TimesNews Siracusa: Il Città di Siracusa travolge il Città di Scordia con il risultato di 3-0, e accorcia il distacco dalla vetta. Azzurri con il lutto al braccio e minuto di raccoglimento per ricordare l’ex presidente Pippo Imbesi.

Sottil, appiedato dal giudice sportivo per due giornate,  non può disporre di Dezai e Spinelli squalificati, Gallon out per il trauma distorsivo al piede, Vindigni bloccato da un virus intestinale. Primo tempo difficile con ben due rigori non visti dalla terna arbitrale, al 12’ per un fallo di mano di Ascione, e al 27’ per un atterramento ai danni di Savanarola.

In cinque minuti gli azzurri chiudono la gara. Al 36’ è lesto Catania a mettere dentro un assist di Barbiero, e al  41’ con Savanarola, bravo a sfruttare in area un cross di Arena.

Nella ripresa, al 48’ Baiocco serve Sibilli che si fa ipnotizzare da Pandolfo, mentre gli ospiti al 51’ restano in 10 per la doppia ammonizione di Ascione. Un minuto dopo, terzo fallo non visto ai danni di Arena da parte di Simonetti. Dominio totale della squadra di casa con 13 angoli a favore e una serie di occasioni sfumate di un nulla. Al 53’ Arena mette in mezzo per Savanarola che concede il bis. Dopo è una girandola di sostituzioni, con gli azzurri che sfiorano più volte la quarta rete con Arena e Catania.

Si torna alla vittoria dopo due pareggi, ma già mercoledì a Palmi sarà un’altra battaglia.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: