ULTIM'ORA

Il C.C. 7 Scogli perde nel match a Salerno contro la Rari Nantes


7 scogli

News: termina con una sconfitta contro la Rari Nantes la stagione della 7 Scogli nel massimo campionato di serie A2 maschile. La partita, che si è disputata a Salerno, ha visto gli aretusei perdere con il punteggio di 9 a 3. Nonostante il netto passivo finale in realtà i siracusani, malgrado l’assenza del capitano Mauro Bordone rimasto a Siracusa per impegni di lavoro, hanno lottato strenuamente cercando di onorare il campionato fino alla fine anche se, c’è’ da dire, che le differenti motivazioni delle due squadre hanno inciso fortemente sul risultato finale. Con questo successo, infatti, i Salernitani hanno conquistato il terzo posto accedendo, meritatamente, ai play-off promozione.

Ieri coach Brane Zovko, che sostitutiva in panchina Aldo Baio assente per motivi familiari, ha dato ampio spazio e minutaggio ai giovani ragazzi bianco-blue , ovvero al Leonardo Denaro, agli attaccanti Giulio Migliore e Matteo Pulvirenti ed al portiere Matteo Cappuccio. La 7 Scogli termina la stagione al sesto posto assoluto in solitario davanti a squadre ben più attrezzate e blasonate.

Il bilancio complessivo dell’annata è’ stato assolutamente positivo in quanto non solo l’obiettivo stagionale della salvezza è’ stato raggiunto con largo anticipo ma c’è da dire anche  che i siracusani sono stati in lotta per i play-off promozione fino alla fine con una squadra largamente rinnovata rispetto allo scorso anno con una età media di 22,5 anni.

Contattato telefonicamente mister Aldo Baio ha dichiarato: “ringrazio innanzitutto Brane Zovko per avermi sostituto oggi in panchina. Non è’ stato per niente facile seguire i ragazzi a distanza poiche’ ci tenevo tanto ad essere con loro per concludere insieme questa splendida stagione. Ringrazio il Presidente Capillo e l’intera dirigenza 7 Scogli per il supporto dato in ogni momento della stagione e per la fiducia e la stima accordata incondizionatamente. Sono onorato di far parte di questa grande “famiglia” composta da brave persone, leali, oneste che fanno sport in maniera trasparente e corretta. Ringrazio uno ad uno i miei giocatori che anche in questa stagione hanno dimostrato professionalità, bravura, senso di appartenenza. Hanno disputato un gran campionato sacrificandosi parecchio negli allenamenti consentendomi di lavorare nel migliore dei modi. Sono molto felice per la disponibilità dimostrata verso i più giovani dai veterani Bordone, Zovko, Toldonato e Pipicelli. Sono molto contento per gli enormi progressi compiuti da Tagliaferri, Cusmano, Giacoppo, Messina e Dainese che possono migliorare ancora in futuro. Sono davvero soddisfatto per aver trovato un grande straniero, Vinko Lisica, classe 93, che credo, senza dubbio, sia stata l’autentica rivelazione del campionato. Vinko ha dimostrato di essere per prima cosa un grande uomo, serio, educato, umile e rispettoso oltre che un gran giocatore che ci ha guidati dall’acqua in questa esaltante annata. Ringrazio, infine, i nostri numerosi sostenitori che ci hanno seguito con passione, calore e trasporto per tutto l’anno a conferma che la 7 Scogli rappresenta una realtà pallanuotistica sana, conosciuta ed apprezzata che ha raggiunto, fin qui, tutti i suoi obiettivi dalla porta principale, senza scorciatoie”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: