ULTIM'ORA

Il “Biotappo” per verifcare la qualità della bevanda: se resta chiaro ok, se cambia colore no


Alimentare: biotappo, il colore segnala bevanda a 'rischio'

foto ANSA

News Catania: un biotappo per verificare la qualità del settore del beverage, a garanzia dei consumatori oggi sempre più attenti a preservare la salute. Sarà il colore di un biotappo a dirci se la bevanda analcolica di una bottiglia in Pet ha rispettato la filiera di conservazione e il suo contenuto non sia diventato nocivo per la salute del consumatore.

Il “Biotappo” è un brevetto depositato al ministero dello Sviluppo economico, che permette all’utente, prima di aprire la confezione, di avere la garanzia di acquistare un alimento sano oppure no. Se resta chiaro, si può bere, se cambia colore no. L’inventore è il biologo Cristian Fioriglio, che è dipendente della Polizia di Stato a Catania.

“Per prevenire patologie endocrine e l’ingestione di sostanze inquinanti – spiega il biologo inventore del Biotappo  – ho studiato una vernice cangiante a una temperatura ritenuta pericolosa che permette al Controllo Qualità di verificare che negli step della filiera si è mantenuta una corretta conservazione dell’alimento, facendo del biotappo un Ccp, un punto critico di controllo, a garanzia dei consumatori”.

Il “Biotappo” potrebbe rappresentare davvero uno strumento efficace al servizio della salute. In un’epoca in cui il settore “food&beverage” è sempre minacciato dalla contraffazione e dall’illegalità.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: