ULTIM'ORA

I figli potranno avere il cognome della madre. La Consulta dice sì


immagine di repertorio

immagine di repertorio

News: scelta storica per le donne. Sarà possibile dare il cognome della madre per i figli nati nell’ambito del matrimonio: la Consulta ha dichiarato incostituzionale l’automatica attribuzione del cognome paterno prevista dall’attuale sistema normativo, quando i genitori intendono fare una scelta diversa.

Fino ad oggi la questione infatti non è normata per legge, infatti,  è sempre stata consuetudine dare il nome del padre ai bambini. La legge che affronta il problema e finalmente sancisce la possibilità per i figli ad avere entrambi i cognomi, approvata alla Camera nel 2014, è rimasta sepolta da due anni al Senato.

Sino ad oggi l’unico modo per ottenere il doppio cognome è stato quello di fare richiesta al Prefetto. La concessione, però, è sempre stata a discrezione come nel caso di coppie non sposate, molte hanno scelto di far riconoscere il piccolo prima alla madre e solo in un secondo tempo al padre in modo da fare avere al bambino i due cognomi.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: