ULTIM'ORA

Holimpia Paomar Siracusa, Luana Rizzo è il nuovo tecnico della squadra di B2  


 

foto di repertorio

News. Luana Rizzo è il nuovo tecnico dell’Holimpia Paomar Siracusa. La squadra del presidente Carpinteri  ha trovato l’accordo con la neo allenatrice che oggi, martedì 5 dicembre, giornata di ripresa degli allenamenti della formazione impegnata nel campionato di B2, si è presentata alla squadra. Avvocato catanese, classe ’79, la Rizzo dalla sua ha anche una prestigiosa carriera da giocatrice, avendo indossato diverse casacche e disputato campionati di Serie B/2 e Serie B1, con più campionati vinti all’attivo. In panchina, invece, tra le ultime esperienze può vantare quelle di Modica, con la Pro volley Team e l’ultima a Santa Teresa di Riva (Messina), entrambe nel campionato di B2.

“Ringrazio Luana – ha detto il presidente dell’Holimpia Giuseppe Carpinteri – per aver accettato e sposato il nostro progetto. Crediamo che lei possa essere la pedina giusta al momento giusto che potrà aiutarci in questa crescita progressiva”. Oltre ad occupare il posto di allenatrice della prima squadra, alla Rizzo è stata affidata la direzione tecnica dell’Holimpia. “Il nuovo mister – ha proseguito Carpinteri – si occuperà dai più piccoli del minivolley, fino alla prima squadra, nel segno di continuità di crescita del settore giovanile che abbiamo voluto improntare fin dall’inizio della stagione. La ringraziamo per aver sposato il nostro progetto e confidiamo di poter fare grandi cose insieme.”

Il nuovo tecnico, dopo una breve presentazione con le atlete si è subito messa al lavoro con la squadra. Idee chiare e allenamenti intensi alla base del suo operato. “Non posso che ringraziare la società e il presidente – ha detto la Rizzo – per la fiducia che mi è stata accordata. Sono carica e determinata per mettere al servizio di tutti la mia esperienza e le mie conoscenze. Sono convinta che solo grazie al lavoro potremo uscire dalla zona rossa della classifica e mi auguro che le ragazze con volontà ed entusiasmo possano risalire la china, così come richiesto dalla società”.                                                                       

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: